Cracolici gioca a carte in Commissione: “Sdoppio mente e corpo” VIDEO - Live Sicilia

Cracolici gioca a carte in Commissione: “Sdoppio mente e corpo” VIDEO

Il ribelle dell'Ars è stato fotografato da un collega. Ecco la risposta del deputato regionale
7 Commenti Condividi

PALERMO – Antonello Cracolici, il ribelle dell’assemblea regionale siciliana, è stato fotografato, durante una caldissima seduta di Commissione Sanità del 3 giugno 2021, mentre gioca a carte, esattamente a Burraco con l’Ipad. La foto è stata inviata a LiveSicilia e la dice lunga sul clima che si respira all’interno della commissione Sanità. Proprio oggi è prevista una seduta infuocata, sulla battaglia per le Usca. Ma soprattutto, lo scontro tra maggioranza e opposizione, prosegue anche sui canali digitali, con tanto di foto. Ma Cracolici risponde punto per punto. Parte dalla foto e lancia alcuni messaggi ai colleghi. Sul caso, interviene l’onorevole Margherita La Rocca Ruvolo, che condanna chi ha fotografato Cracolici e difende l’operato del deputato di centrosinistra.

Onorevole, è stato fotografato mentre gioca a carte in commissione Sanità!

“Nessuno mi può accusare di non sapere di cosa si parli durante le commissioni sulla salute. Che ci possa un momento in cui, anche per staccare la spina, tra quello che ascolto e quello che, ci possono essere dei momenti. Io utilizzo spesso l’Ipad per costituire una sorta di sdoppiamento tra la mente e il corpo”.

Mi dicono che giocasse a Burraco?

“Utilizzo il Sudoku, a volte il Burraco, faccio quello che serve per staccare la mente dal corpo”

Il fatto che l’hanno fotografata, che atmosfera c’è in commissione?

“Ci sono persone che non avendo nulla da dire si preoccupano soltanto di fare questi giochi di comunicazione, magari perché sono così inesistenti. Non credo debba dimostrare ai siciliani il mio impegno da parlamentare e da uomo che conosce la macchina di questa regione cercando di dare il proprio contributo”.

Perché il gioco a carte?

“Il tema che gioco a carte durante una seduta di commissione, non mi ricordo di cosa stessimo parlando. In questo periodo si rischia di essere dentro una bolgia tutta virtuale, siamo collegati con l’esterno, con sistemi che non si comprendono bene, l’audio arriva disturbato.

Io manco so di cosa stavamo parlando. Non ho la minima idea. Tutti sanno che non sono uno che ama le formalità ma la sostanza. Quando ci sono temi per i quali vale la pena di impegnarsi io ci sono sempre. Mi sembrano barzellette”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

7 Commenti Condividi

Commenti

    E questo a sinistra passa per uno dei migliori, vidi chi c’è!

    Ecco il più potente uomo del Pd ed ex assessore di Crocetta. Il Presidente spiaggiato a Tusa. Non dimentichiamo

    Mettetevi in testa e mi rivolgo agli ottusi tifosetti, che giunti nei posti di potere, di destra, di sinistra, di centro o dei grilletti, dei problemi della collettività non gliene frega un fico secco. Nel privato un dipendente sgamato a giocare nelle ore di lavoro dura da Natale a santo Stefano. E questi scappati di casa, pagati a peso d’oro giocano….tanto chi li tocca.

    Ad un comune lavoratore verrebbe fatto come minimo un contestazione disciplinare,loro possono permettersi fare questo ed altro. Siete la vergogna della Sicilia.

    Se facessi la stessa cosa al posto di lavoro riceverei una lettera di richiamo e se insistessi il licenziamento.Ricordo a tutti che il tempo che lui trascorre per svolgere il mestiere di parlamentare all’ARS lo paghiamo noi.

    A volte le partite di burraco o di sudoku sono molto meglio che certi discorsi di
    deputati novelli figli delle stelle…

    Il problema è che in fondo il mazzo di carte viene consegnato dagli elettori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.