Cuffaro risponde a Calenda: "Stai sereno, siamo noi a non volerti" - Live Sicilia

Cuffaro risponde a Calenda: “Stai sereno, siamo noi a non volerti”

L'ex presidente della Regione a gamba tesa dopo Leo dichiarazioni del leader di Azione.
LA POLEMICA
di
8 Commenti Condividi

PALERMO – Cuffaro non le manda a dire. “L’onorevole Calenda continua a ripetere come un mantra che non vuole stare in coalizione con me e la Democrazia cristiana nuova. Ma si è mai posto la domanda se io e la DC di Sicilia vogliamo stare in coalizione con lui?”. Lo dice il commissario regionale di Dc Nuova, Totò Cuffaro. “Io e la Dcn di Sicilia per agevolargli il compito – aggiunge – gli diamo la risposta anche senza che si sia fatta la domanda. Non stiamo con chi non ci vuole e quindi non vogliamo stare in coalizione con lui e Azione. Stia sereno e si occupi, se ci riesce, di trovare con chi fare coalizione in Sicilia dato che per fare una coalizione e partecipare ad una tornata elettorale sono necessari i voti.”


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

8 Commenti Condividi

Commenti

    sig. cuffaro , stia sereno , siamo noi ciddadini siciliani a non volere lei.

    Grande la tua coerenza Totò. Finì l’Africa?

    Imparare a stare zitti non è una dote per tutti!

    Ma come fa a parlare cuffaro?? uno che è uscito fresco fresco dal carcere!!Palermo merita una persona trasparente,onesta e che abbia a cuore i cittadini.Qui ci sono da risolvere turismo,sanità,strade,quartieri abbandonati.E ancora facciamo parlare cuffaro micciche Orlando!!!!BASTA

    Amico mio il Presidente è costantemente in contatto con il Burundi dove tornerà presto e nel frattempo porta avanti il Partito della Democrazia Cristiana Nuova

    Bravo è la seconda volta che si parla di politica vera. Hanno provato a spingerlo verso la politica sbagliata ma ha compreso. Bravo ancora.

    Bravo è la seconda volta che si parla di politica vera. Hanno provato a spingerlo verso la politica sbagliata, ma ha compreso. Bravo ancora.

    Cuffaro, anche se nei tempi passati ti combattevo, oggi tu come tutti i vecchi democristiani, che ho sempre combattuto, siete dei grandi.
    Se facessimo un pò di riflessione, i 5 stalle cosa ci hanno dato, solo rovine.
    Pensiamo all’energia, oggi ci troviamo con una mano davanti e una di dietro.
    Io dico: a ridateci Andreotti, La Malfa padre, Spadolini e tanti altri che avevano gli attributi robusti per governare e non come gli scappati di casa che ci hanno rovinato e il PD che miseramente ci và dietro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.