Dati Covid in Italia, 360 morti: record quarta ondata - Live Sicilia

Dati Covid in Italia, 360 morti: mai così tanti nella quarta ondata

L'aggiornamento quotidiano sulla pandemia nel Paese
CORONAVIRUS
di
0 Commenti Condividi

Sono 186.253 i nuovi contagi da Covid nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 184.615. Le vittime sono invece 360 mentre ieri erano state 316: si tratta del numero più alto in questa quarta ondata.

Nel bollettino odierno, sui 360 decessi, 27 sono riferibili a vari giorni scorsi ma registrati solo oggi. Sono 2.398.828 gli attualmente positivi al Covid in Italia, 75.310 in più rispetto a ieri. Dall’inizio della pandemia i casi totali sono 8.356.514 e i morti 140.548. I dimessi e i guariti sono invece 5.817.138, con un incremento di 125.199 rispetto a ieri.

LEGGI ANCHE: Covid, in Sicilia più di 10 mila nuovi casi: altre 8 zone arancioni

I tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute, sono 1.132.309. Ieri erano stati 1.181.179.

Il tasso di positività è al 16,4%, in aumento rispetto al 15,6% di ieri. Sono 1.679 i pazienti in terapia intensiva, 11 in più nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono 136 (ieri 156). I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 18.019, ovvero 371 in più rispetto a ieri.

Alla luce del flusso dei dati del monitoraggio Iss, Ministero della salute e Regioni, il ministro Roberto Speranza ha firmato l’ordinanza che porterà la Campania in giallo e la Valle d’Aosta in arancione. Nel caso di quest’ultima è la prima regione in arancione in questa quarta ondata.

LEGGI ANCHE:

Covid, per il Cts il bollettino deve rimanere invariato

Covid, i positivi in ospedale per altre cause fuori dal conteggio ricoverati


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.