Dipasquale: "Modificare i criteri per gli aiuti ai Comuni contro il caro bollette" - Live Sicilia

Dipasquale: “Modificare i criteri per gli aiuti ai Comuni contro il caro bollette”

Il deputato dem: "Serve un ddl ad hoc"
REGIONE
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – “Gli aiuti ai Comuni contro il caro energia varati dalla Giunta regionale sono una misura sacrosanta ma rischiano di rimanere sulla carta mentre nulla fa il governo a favore delle imprese”. A dichiararlo è il deputato del Pd all’Ars, Nello Dipasquale, componente della commissione Attività produttive del Parlamento siciliano, commentando il ddl variazione di bilancio approvato dalla Giunta regionale, che propone: “Se vogliamo davvero aiutare gli Enti locali, occorre stralciare la norma, e giungere all’approvazione entro la settimana dopo la modifica dei criteri di ripartizione”.

“Cambiare i criteri di ripartizione”

Dipasquale spiega: “I criteri  di ripartizione delle somme, cioè la popolazione e il numero delle classi scolastiche, sono troppo semplicistici: penalizzano i piccoli Comuni e non aiutano gli enti in crisi finanziaria. Si sarebbe potuto pensare, ad esempio – aggiunge -, a una quota sulla base dei punti luce o basata sull’incidenza dei consumi energetici rispetto alla spesa corrente, ma ho l’impressione che questo governo sia lontano dalla realtà quotidiana”. Il deputato dem illustra anche le ragioni per le quali il rischio è che la misura non produca gli effetti sperati. “Con ogni probabilità – dice – le variazioni di bilancio saranno il contenitore legislativo in cui saranno aggiunte le misure legate alle conseguenze del giudizio di parifica da parte della Corte dei conti per l’esercizio 2020. I tempi di discussione saranno quindi lunghi mentre i Comuni hanno bisogno ora di quelle somme”. Da qui la proposta: “Gli aiuti agli enti locali finiscano in un ddl ad hoc che, pur con delle necessarie modifiche, possa avere un iter veloce all’Ars” conclude Dipasquale.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *