Lo sfogo: “Occupano il posto disabili ma non possono essere multati” - Live Sicilia

Lo sfogo: “Occupano il posto disabili ma non possono essere multati”

Riposto: la segnalazione attraverso i social da Rosario Melissa, componente dell’associazione “Una storia possibile”
LA DENUNCIA
di
0 Commenti Condividi

Riposto. “Siamo in via Gramsci a Riposto: è dal mese di luglio che una signora attende che venga collocata la segnaletica per il suo parcheggio per disabili. Gli altri automobilisti nel frattempo posteggiano sulle strisce gialle e i vigili non possono prendere provvedimenti”. A raccontare a Live Sicilia ciò che accade è un cittadino di Riposto, Rosario Melissa, componente dell’associazione politica e culturale “Una storia possibile”.

“La signora ha un’autorizzazione rilasciata a luglio e da allora sta aspettando la segnaletica verticale, ma attende pure che sia corretta la segnaletica orizzontale”, prosegue Melissa, che su Facebook aveva attaccato anche l’inciviltà degli automobilisti: “Per non pagare il parcheggio si posizionano sulle strisce gialle del parcheggio disabili. La signora, proprietaria dello stallo privato, chiama i vigili che rispondono che poiché manca il segnale verticale non possono multarlo”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *