E' riemerso il Kemonia - Live Sicilia

E’ riemerso il Kemonia

Miracolo a Palermo
di
4 Commenti Condividi

Stamattina, alle 9.30, è riemerso dall’antico alveo il fiume Kemonia. In via Porta di Castro, nel quartiere Albergheria, si è visto chiaramente il fiume riprendersi la strada che va dalla Fossa della Garofala in viale delle Scienze fino a Casa Professa.

Clicca per ingrandire

Clicca per ingrandire

Il letto del fiume era stato coperto nei secoli scorsi ma di fronte alla quantità d’acqua caduta stamane – in pochi minuti  – si è “naturalmente” incuneato nel suo vecchio percorso.

Gli abitanti del luogo sconoscono bene la storia del fiume ma ignorano che lì sotto c’era veramente uno dei due torrenti (l’altro è il Papireto) che costeggiavano l’antica città punica. Di fronte all’impetuoso scorrere delle acque se la prendono solo con il sindaco che non fa ripulire i tombini.

Clicca per ingrandire

Clicca per ingrandire

Ma la natura non fa politica ed è più forte di destra e sinistra, di repubblica o monarchia. Si riprende solamente quello che è suo.

(© produzione riservata)


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

4 Commenti Condividi

Commenti

    dimostrazione questa che madre natura non si lascia sempre piegare dalle zampette dell’uomo

    Con tutto il rispetto non la penso così, alla fine non soltanto in via del castro si è formato l’allagamento, anche in altre strade eppure sotto esse non c’è nessun fiume. Il fatto è che il sindaco dovrebbe prendersi più cura della nostra città che ha bisogno d’aiuto molto aiuto!! Si dovrebbe oltre che levare la spazzatura dai cassonetti, rendere la città più pulita più manutenzione stradale, e una delle tante cose le nostre piste ciclabili sono ILLEGALI!! Palermo sta andando troppo indietro , quindi la natura non si fa sentire così. Sarebbe stato così se si fosse aperta una crepa nel terreno e fosse emerso. Mi dispiace la penso così e mi piacerebbe mobilitare e sensibilizzare la coscenza palermitana per renderla più vivibile. Intanto c’è rimasto un fiume:l’ORETO salvaguardiamo almeno lui. GRAZIE

    QUESTO E PERCHE NON CONOSCIAMO LA STORIA DELLA NOSTRA AMATA CITTA
    SE SAPESSIMO UN PO DI PIU SAREMMO PIU COMPETENTI E PIU SAPITORI.

    Cavolate!!! Non c’e’ nessun fiume sotterraneo sotto la via Castro, il kemonia e’ stato deviato ormai da centinaia di anni verso la fossa del ponte Corleone, ed e’ abbastanza visibile, e’ una piccola cascata.
    Cercate di mantenere in perfetto stato i tombini e le vie fognarie anziche’ rubare soldi e prendere scuse!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.