Etna, l'eruzione: ecco le bolle di lava VIDEO

Etna, l’eruzione: ecco le bolle di lava VIDEO

Dal punto di vista sismico l'ampiezza media del tremore vulcanico si mantiene stabilmente nell'intervallo dei valori alti.
L'ATTIVITA' VULCANICA
di
0 Commenti Condividi

ETNA. “Uno dei fenomeni più impressionanti nel repertorio dei vari stili di attività eruttiva dell’Etna: le bolle di lava. Finalmente le rivediamo, piccole ma belle, stasera 22 maggio 2022, al Cratere di Sud-Est, dove questa piccola eruzione molto carina dura ormai da più di 10 giorni”, così il vulcanologo dell’Ingv di Catania Boris Behncke ieri sera su facebook commentava le spettacolari immagini dell’eruzione dell’Etna. Da ieri infatti, come si legge nel bollettino dell’Ingv diramato ieri sera, il vulcano catanese è al centro di un’intensa attività.

Ecco il comunicato: “L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Osservatorio Etneo, comunica che a partire dalle ore 17:40 si osserva un graduale aumento dell’attività esplosiva al Cratere di SE che produce una cospicua emissione di cenere in direzione Sud, che raggiunge la quota di circa 5000 metri Contestualmente, prosegue con intensità variabile l’emissione lavica alle bocche effusive formatesi il 12 e 20 maggio. I fronti lavici più avanzati si attestano ad una quota compresa fra 2800 e 2700 m s.l.m nella desertica Valle del Leone.
Dal punto di vista sismico l’ampiezza media del tremore vulcanico, pur mostrando nei giorni scorsi ampie oscillazioni nel suo trend, si mantiene stabilmente nell’intervallo dei valori alti. La sorgente del tremore vulcanico risulta ubicata al di sotto del Cratere di SE, ad una profondità di circa 3000 m sopra il livello del mare. L’attività infrasonica risulta abbastanza sostenuta e localizzata in prevalenza al Cratere di SE. I dati delle reti GNSS e clinometrica per il monitoraggio delle deformazioni del suolo non mostrano variazioni significative”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.