Ex Pip, buone notizie da Roma: avanti con la stabilizzazione - Live Sicilia

Ex Pip, buone notizie da Roma: avanti con la stabilizzazione

A comunicarlo è Mimma Calabrò, segretario generale Fist Cisl
CONSIGLIO DEI MINISTRI
di
2 Commenti Condividi

Buone notizie per gli ex Pip. Sì procede verso la stabilizzazione.
A comunicarlo è Mimma Calabrò, segretario generale Fist Cisl Sicilia.

“Apprendiamo con grande sollievo e soddisfazione che l’articolo dell’ultima finanziaria regionale che ha dato il via libera alla stabilizzazione degli ex Pip non è stata impugnata dal governo nazionale – spiega la sindacalista -.
Dal Consiglio dei ministri tenutosi ieri a Roma si è appreso che la norma mai è stata oggetto di valutazione di impugnativa, né di censura da parte del governo nazionale.
Si va avanti dunque con la norma firmata dall’assessore regionale all’Economia Gaetano Armao che prevede di trasferire i Pip nell’elenco che oggi contiene i nomi dei lavoratori delle società partecipate chiuse. Da questo elenco le partecipate ancora attive hanno l’obbligo di assumere ogni volta che hanno l’esigenza di nuovo personale. Trasferendo quindi i Pip in questo elenco si apre anche per loro la possibilità di essere assunti nelle partecipate.
È stata scritta una pagina di civiltà e va riconosciuto l’impegno della presidenza della Regione. Raccogliamo i frutti di una lunga battaglia sindacale in difesa dei diritti dei lavoratori. Si tratta di 2.486 persone che offrono servizi fondamentali per la collettività. Oltre 20 anni di battaglie, di manifestazione sotto il sole cocente o sotto la pioggia. Ne sa qualcosa il nostro rappresentante Giovanni Parrino. Oggi finalmente si può voltare pagina”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

2 Commenti Condividi

Commenti

    Tutte professionalità di cui l’Amministrazione ha un gran bisogno…..! Mah!

    Tranne che per qualche rarissimo caso, la stabilizzazione per fare cosa?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *