Gela, blitz contro lo spaccio di droga: nove arresti - Live Sicilia

Gela, ‘l’ultima fermata’ dello spaccio: blitz con nove arresti VIDEO

In azione i carabinieri
DROGA
di
0 Commenti Condividi

GELA (CALTANISSETTA) – Colpo dei carabinieri di Gela contro lo spaccio di droga nella cittadina in provincia di Caltanissetta. L’indagine è stata portata avanti dai militari del Reparto territoriale: eseguita una ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Gela, su richiesta della Procura, a carico di 13 persone. Sono accusate, a vario titolo, di spaccio di sostanze stupefacenti, di una rapina a mano armata e di un tentativo di furto in abitazione. Durante le indagini i carabinieri avevano già arrestato in flagranza di reato 5 persone e sequestrato significativi quantitativi di sostanze stupefacenti. L’operazione di questa notte ha visto impegnati un centinaio di militari dell’Arma.

Le misure cautelari

Cinque degli indagati sono stati condotti in carcere, quattro ai domiciliari, per altri quattro è scattato l’obbligo di dimora e presentazione alla polizia giudiziaria. Le indagini, svolte tra maggio e ottobre del 2020, hanno riguardato oltre 200 episodi di spaccio di cocaina, marijuana e hashish. Episodi avvenuti generalmente nella zona della stazione ferroviaria di Gela. Tra i destinatari della misura cautelare figurerebbero anche gli autori di una rapina a mano armata, avvenuta a Gela il 29 maggio 2020 e di un tentativo di furto in abitazione. Quest’ultimo fu commesso sempre a Gela il 17 luglio successivo.

La rapina e il tentato furto

Nel primo caso due giovani armati di pistola e con il volto coperto da passamontagna, fecero irruzione nella tabaccheria della stazione e, dopo aver aggredito un dipendente del locale, si impossessarono dell’incasso e di numerosi tagliandi ‘Gratta e Vinci’. Il tentato furto invece, si è verificato ai danni di un appartamento del rione Albani Roccella. Due persone si arrampicarono sul balcone della cucina e, dopo aver scassinato la porta finestra, entrarono all’interno, sicuri del fatto che non vi fosse nessuno visto che si stava celebrando il funerale di uno dei due proprietari.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.