Guerra, da domani gli arruolabili non potranno lasciare la Russia - Live Sicilia

Guerra, da domani gli arruolabili non potranno lasciare la Russia

Servirà un permesso dal Commissariato militare
ESTERI
di
1 Commenti Condividi

Il sito indipendente Meduza, citando una fonte del Cremlino, riferisce che probabilmente dal 28 settembre agli uomini in età di mobilitazione nella Federazione Russa sarà vietato lasciare il Paese.

Secondo la fonte, per attraversare il confine dovranno ottenere un permesso dal Commissariato militare, una sorta di “visto di uscita”.

Il 21 settembre Vladimir Putin ha annunciato la mobilitazione “parziale”: il ministro della Difesa Sergy Shoigu ha dichiarato che circa 300.000 persone saranno mobilitate.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    Si credono gli eredi della grande Armata Rossa che guidata da generali vincenti ed amati dai loro soldati come Zhukov, Rokossovskij e Chujkov arrivò a conquistare Berlino alla fine della seconda guerra mondiale. Gli attuali comandanti russi sono lontani anni luce dai loro predecessori e non sarebbero neppure buoni a gestire la sussistenza tant’è vero che nel corso di questa guerra in Ucraina sono stati quasi tutti destituiti o sostituiti anche se non ricoprivano ruoli di primaria importanza. E purtroppo chi sta pagando le conseguenze della loro incapacità sono i poveri soldati arruolati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *