Guerra: la Russia invia missili a Minsk, l'Ucraina: torneremo ai confini del 1991 - Live Sicilia

Guerra: la Russia invia missili a Minsk, l’Ucraina: torneremo ai confini del 1991

Secondo fonti accreditate sarebbe incorso un bombardamento nel nord dell'Ucraina
IL CONFLITTO
di
2 Commenti Condividi

ROMA – L’Ucraina denuncia il primo caso di raid dal territorio bielorusso” ore prima che Putin annunciasse che Mosca fornirà a Minsk i moderni missili a corto raggio Iskander-M, capaci anche di trasportare testate atomiche.

E infatti, secondo fonti accreditate sarebbe in corso un bombardamento nel nord dell’Ucraina. I missili partirebbero dalla Bielorussia. Va anche detto che il popolo Bielorusso è tendenzialmente poco favorevole ad un ingresso diretto in guerra.

Il capo dell’intelligence militare di Kiev, Budanov, sostiene che la ritirata da Severodonetsk – dove il sindaco ha annunciato che i russi hanno il “totale controllo” della città – è stata “tattica e organizzata” e assicura che “a partire da agosto si verificheranno eventi che dimostreranno al mondo che la svolta
comincia ad avere luogo” e l’Ucraina “tornerà ai suoi confini del 1991”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

2 Commenti Condividi

Commenti

    l’Ucraina: torneremo ai confini del 1991………………..ciò potrebbe accadere solo se USA e Nato lanciassero un potente e devastante attacco nucleare contro la Russia cosa al momento neppure presa in considerazione……..

    Quando questa guerra inventata finirò si conteneranno milioni di morti e altri milioni di esseri umani in miseria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.