Il Cammino di De Luca: l'arrivo a Palermo - Live Sicilia

Il “Cammino di De Luca”, l’arrivo a Palermo e a Palazzo d’Orleans

L'ex sindaco di Messina è giunto nel capoluogo dopo 10 giorni
REGIONALI
di
6 Commenti Condividi

Il candidato alla presidenza della Regione siciliana, ex sindaco di Messina, Cateno De Luca dopo 10 giorni di cammino (a piedi e in bici), era partito da Fiumedinisi, è arrivato a Palermo. “Il nostro cammino ci ha condotti qui… Piazzale Anita Garibaldi a Brancaccio dedicata al Beato Padre Pino Puglisi” ha scritto De Luca su Fb. Il politico è poi andato a piazza Pretoria e quindi a palazzo d’Orleans.

“Brancaccio è un luogo che non abbiamo scelto a caso – dice De Luca – Proprio qui abbiamo scelto di presentare il decimo comandamento programmatico: “Sicilia, Isola della qualità e dell’identità” . Riteniamo sia necessario investire sull’innalzamento della qualità dei servizi erogati dalla pubblica amministrazione regionale e municipale per l’ottenimento delle certificazioni di qualità ambientale con particolare riguardo l’agroalimentare ed i servizi balneari promuovendo l’istituzione di scuole degli antichi mestieri e delle tradizioni popolari soprattutto nei borghi rurali e marinari per frenare il fenomeno di spopolamento che caratterizza gran parte delle aree interne siciliane ove è necessario riconoscere dei vantaggi fiscali per i residenti e per coloro che creeranno nuove attività produttive”. Davanti palazzo d’Orleans De Luca, Dino Giarrusso, Ismaele La Vardera e altri supporter di Sicilia vera hanno parlato al microfono davanti alla gente che si era radunata.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

6 Commenti Condividi

Commenti

    e adesso di corsa a Roma. sempre a piedi naturalmente, immaginate cosa ha fatto in 10 giorni,
    1) ha risparmiato i soldi dell’autostrada
    2) ha risparmiato benzina
    3) non ha inquinato
    4) ha perso qualche paia di chiletti
    tolta la politica si dovrebbe dedicare a fare il Personal Trainer

    Onestamente questo può far breccia solo a chi non ha neanche la terza elementare.

    Ma chi ti fila? Siete sempre gli stessi 3: tu, La Vardera e Giarrusso!!!!

    Grande Cateno

    De Luca forse è meglio perderti che trovarti. Torna a Messina non ti stancare fac caldo.

    Pd, forza Italia e lega sono favorevoli all’autonomia differenziata. Sapete cosa significa? Regioni ricche sempre più ricche e sud abbandonato. Se il progetto De Luca alle nazionali riuscisse a prendere dei seggi in parlamento sarebbe una grande vittoria per la nostra terra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.