In pensione il procuratore Agueci | Lo Voi: "Un magistrato leale" - Live Sicilia

In pensione il procuratore Agueci | Lo Voi: “Un magistrato leale”

Lo Voi e Agueci (foto di Andrea Tuttoilmondo)

Il saluto del sindaco Orlando e del Procuratore capo di Palermo.

La cerimonia
di
1 Commenti Condividi

PALERMO – Leonardo Agueci, 70 anni, ex procuratore aggiunto di Palermo, lascia la magistratura e va in pensione. Oggi colleghi, il sindaco Leoluca Orlando, esponenti delle forze dell’ordine e personale amministrativo lo hanno salutato nel corso di una breve cerimonia che si è svolta nel nuovo palazzo di giustizia. Hanno ricordato le doti umane e professionali di Agueci tra gli altri il presidente del tribunale Salvatore Di Vitale, il sindaco Orlando, ex compagno di banco alle elementari del magistrato, il consigliere del Csm Piergiorgio Morosini e il procuratore di Palermo Francesco Lo Voi. “Delle tante qualità di Leonardo Agueci – ha detto Lo Voi – mi preme ricordare la lealtà. Dopo le stragi del ’92 lasciò il suo ufficio a Roma e venne a Palermo per dare a noi, che vivevamo un momento particolarmente difficile, un aiuto. Per sgravarci dagli impegni e dalle indagini delicate allora, si fece carico dei fascicoli ordinari, manifestando, come ha fatto poi durante tutta la carriera, la sua lealtà verso l’ufficio, verso i colleghi e verso una città che soffriva”.

Articoli Correlati


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    ho avuto il privilegio di conoscere personalmente il dott. Agueci ed esporgli il mio impegno di cittadino e di dipendente pubblico volto a ricondurre l’azione amministrativa dell’ente di appartenenza, l’Universita’ di Palermo, entro l’alveo dell’art. 97 della Costituzione alla luce del Codice di comportamento.
    la Sua gentilezza nell’ascoltarmi e la valutazione positiva della mia azione espressa cogliendone il pregio e l’essenza, sono stati in questi anni supporto e incitamento ad andare avanti nonostante le difficolta’.
    Sono grato al dott. Agueci per avere avuto il privilegio di servire la Repubblica da cittadino, da italiano, da dipendente pubblico, con la valutazione di un Magistrato del Tribunale di Palermo, pregiata Istituzione della Repubblica, Luogo della Memoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.