Inizia a Mondello il mondiale di windsurf: pronostici rispettati - Live Sicilia

Inizia a Mondello il mondiale di windsurf: pronostici rispettati

Molto rammaricato il palermitano Marco Casagrande
WORLD CHAMPIONSHIP
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – Con le prime prove di oggi pomeriggio sostenute da venti di levante ha preso il via a Mondello il campionato del mondo della classe windsurfer, organizzato dal circolo Albaria nel 40° anniversario della fondazione. In acqua 350 concorrenti di 25 nazioni. Tre le regate portate a termine nelle categorie medio-pesanti e pesanti. Due prove invece per i leggeri e i medio leggeri, per gli under 19 e per le donne.  

Pronostici rispettati in tutte le categorie. Tra i leggeri in testa si trova Marco Casagrande, tra i medio-leggeri, Nicola Campus, tra i medio-pesanti Alessandro Alberti e tra i pesanti, Riccardo Giordano. La marsalese Lauria Linares comanda la classifica femminile e il giovanissimo Blasco Aronica è in testa agli under 15.

Molto rammaricato e contrariato il palermitano Marco Casagrande punta di diamante del club Albaria. Dopo aver vinto le prime due prove tra i leggeri, si è visto privare del terzo successo a soli 30 metri dall’arrivo, quando la giuria ha annullato la prova per il calare del vento. “Avere tre vittorie in tasca mi avrebbe dato più fiducia e sicurezza per il prosieguo del campionato. Ma me ne farò una ragione. Australiani e francesi si presentano come i concorrenti più temibili”, le parole a fine gara del surfista di casa. 

Giovedì 6 ottobre alle ore 10.30, vento permettendo, in calendario altre tre prove della course-race e possibilmente anche le regate di slalom. 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *