Itaca, il viaggio di Luciano Mirone: il doppio volto della Sicilia - Live Sicilia

Itaca, il viaggio di Luciano Mirone: il doppio volto della Sicilia

Lo scrittore siciliano questa volta scava nella sua anima.
IL LIBRO
di
0 Commenti Condividi

Luciano Mirone ci ha abituato a scavare nelle storie, nelle pieghe malate di questa terra, nei casi giudiziari risolti troppo superficialmente. Il suo nuovo libro, dal titolo evocativo e metaforico Itaca (edito L’Informazione), è un viaggio nell’anima dell’autore che per la prima si mostra come uomo e non come giornalista e saggista. Itaca è Belpasso. La traversata parte e approda in questa ‘isola’ nel mare di lava etnea. Il canto di una vita scandita dall’amore per il padre Carabiniere. Con un dialogo delicato, dolce ma anche commovente con il genitore pronto per il suo ‘ultimo viaggio’. Luciano Mirone è un moderno Ulisse che mentre ci confessa le sue paure, i suoi sogni, le sue ambizioni ci racconta la Sicilia, nel suo cambiamento e nel suo immobilismo.

La Sicilia umiliata dalla mafia. La Sicilia accoltellata da Cosa nostra. La Sicilia inquinata dai politici e i colletti bianchi corrotti. Dagli omicidi dei magistrati eccellenti degli anni 80 alle stragi del 92. Un libro che ripercorre i grandi scandali dell’Italia. E Belpasso diventa la metafora di una nazione (e di una isola) che ha avuto bisogno del sangue e del tritolo per alzare la testa. Ma non c’è solo la lupara da combattere, ma un sistema fatto di cemento, clientelismo e connivenze. Luciano a Trapani con un gruppo di giovani giornalisti fonda Lo Scarabeo. Da lì comincia tutto. Ma è la strage di Pizzolungo, le bombe che per un errore di tempi hanno ucciso una madre e due bimbi, a cambiarlo radicalmente. In quell’istante sceglie che tipo di ‘cronista’ vuole essere.

Belpasso è la patria di Giuseppe Pulvirenti, del Malpassotu. Del braccio destro di Nitto Santapaola, pronto a uccidere per il padrino catanese. La sciara attorno a Belpasso è un cimitero di innocenti e di mafiosi ammazzati. Qui Luciano Mirone ritorna – realizzando il sogno di suo padre – per costruire la sua vita da adulto. Ma non dimenticando mai la verità del bambino con le scarpe bianche.

Il libro si può acquistare sul sito www.linformazione.eu oppure in diverse librerie in Sicilia. Tra le altre a Catania alla Mondadori e Cavallotto, a Palermo alla Libreria Tante Storie, A Ragusa alla Ubik, Mondadori e Flaccavento.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *