Italia Viva, Salvo Nicosia è coordinatore per la provincia di Catania - Live Sicilia

Italia Viva, Salvo Nicosia è coordinatore per la provincia di Catania

La nomina arriva dai coordinatori nazionali Ettore Rosato e Teresa Bellanova su input di Davide Faraone
IL PARTITO DI RENZI
di
1 Commenti Condividi

CATANIA – Salvo Nicosia è il nuovo coordinatore per la provincia di Catania di Italia Viva: a indicare Nicosia sono stati i coordinatori nazionali Ettore Rosato e Teresa Bellanova su input del Presidente dei Senatori IV Davide Faraone, che ha espresso totale fiducia nel giovane catanese che nella vita si occupa di consulenza aziendale e che può contare su una forte esperienza politica alla spalle.

Un compito difficile ma entusiasmante quello che attende Salvo Nicosia che da subito si è messo a lavoro per ricostituire il gruppo a livello locale.

“Lavoreremo da subito, da una parte per supportare i numerosi iscritti e simpatizzanti di IV che stanno competendo in molte realtà locali che andranno al voto il 12 Giugno e dall’altra per fare rete con tutti i simpatizzanti, gli attivisti, gli iscritti e i comitati di Italia Viva per dare forma e sostanza a una proposta politica per il territorio della provincia Etnea che sia in linea con i valori e le proposte del partito a livello nazionale”, ha dichiarato il nuovo coordinatore provinciale Salvo Nicosia. 

“Puntiamo – conclude Nicosia – a costruire uno spazio aperto a tutti coloro che, a ogni livello, si riconoscono nel progetto di rimettere al centro la politica per superare la stagione del populismo, che sia ben diverso dell’orticello privato di questo o quell’altro notabile locale come purtroppo è spesso accaduto nella nostra terra”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI
1 Commenti Condividi

Commenti

    Andare a lavorare no?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.