La Banca Agricola Popolare di Ragusa, sempre più attiva nel mondo del Fintech, adotta la tecnologia Blockchain - Live Sicilia

La Banca Agricola Popolare di Ragusa, sempre più attiva nel mondo del Fintech, adotta la tecnologia Blockchain

0 Commenti Condividi

Da oggi la Banca Agricola Popolare di Ragusa è tra le prime 100 banche in Italia ad adottare la tecnologia Blockchain, aderendo al progetto “Spunta” promosso dall’ABI.

La Blockchain, letteralmente “catena di blocchi”, ha, tra le principali caratteristiche, la decentralizzazione, la tracciabilità dei trasferimenti, la verificabilità, la digitalizzazione e la immutabilità dei dati.

Il progetto Spunta, sviluppato da ABI Lab (il comparto dell’innovazione tecnologica all’interno dell’Associazione Bancaria Italiana), rende assolutamente sicure, veloci e facilmente gestibili le informazioni ed i dati che le banche italiane si scambiano per regolare i conti reciproci, ma è destinato ad avere ulteriori sviluppi nella complessiva operatività degli istituti di credito, a tutto vantaggio di una sempre maggiore digitalizzazione del sistema.

Saverio Continella

 “Avere aderito al progetto Spunta – afferma il Direttore Generale Saverio Continella – soddisfa il sano orgoglio di essere considerati tra le migliori banche del Paese. L’adozione della Blockchain è solo una delle tante novità che, in ambito tecnologico, sta impegnando la struttura della Bapr. Prosegue quindi la nostra capacità di mettere in pratica le novità che l’evoluzione tecnologica ci propone, stimolandoci a nuove sfide, a nuovi risultati: sempre a vantaggio del territorio siciliano in una prospettiva europea”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.