La Facoltà di Medicina della Kore | E' polemica tra Razza e Micari - Live Sicilia

La Facoltà di Medicina della Kore | E’ polemica tra Razza e Micari

Il rettore di Palermo indica la sede di Enna, ma l'assessore ribatte: "Abbiamo scelto Caltanissetta"

Università
di
3 Commenti Condividi

PALERMO – La quarta facoltà di medicina siciliana nascerà all’Università Kore di Enna. Il rettore dell’Università degli studi di Palermo, Fabrizio Micari, risponde all’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza, che aveva auspicato invece una virata sulla vicina Caltanissetta per la realizzazione del nuovo polo formativo. Al netto delle parole dei protagonisti, la mossa ha già trovato il favore della giunta regionale che supporta la decisione dei rettori siciliani e il percorso di riconoscimento della Kore presso il Ministero dell’Istruzione.

“La disponibilità delle Università di Palermo, Catania e Messina all’accordo con la Kore è stata subito totale, ma rimane focalizzata su Enna – spiega Micari a Live Sicilia –. Tutto nasce dal fatto che c’è una richiesta molto forte di studiare Medicina in Sicilia, quindi saremo felici se ci saranno altri 60 posti in più. Si tratta comunque di una soluzione aggiuntiva e non sostitutiva. C’era stata un’ipotesi Caltanissetta – aggiunge – ma concretamente le cose non stanno così: Caltanissetta rimane un canale del corso di laurea in Medicina dell’Università di Palermo, insieme con Trapani e Agrigento, mentre l’accordo con la Kore rimane finalizzato a far partire il corso a Enna. Quindi si rimane su Enna e noi non rinunciamo a Caltanissetta, che anzi l’anno prossimo verrà rafforzata con l’introduzione dei corsi di Ingegneria biomedica e agraria”.

Precedentemente, Razza aveva sottolineato l’appoggio del governo regionale e aveva commentato così l’accordo tra i rettori di Palermo, Catania e Messina: “È un importante obiettivo ed il mio auspicio è che la Kore, riscoprendo la sua natura di università della Sicilia centrale, voglia scegliere come sede la città di Caltanissetta. In questo senso – aveva aggiunto – ho già manifestato al rettore Puglisi e al presidente Salerno, ed è anche agli atti della giunta, la nostra disponibilità a predisporre un piano di riutilizzo del Cefpas che si trova in un’area confinante con l’Ospedale di Caltanissetta che la nostra programmazione ha individuato come hub dell’area”.

Intanto, il presidente della Regione, Nello Musumeci, procederà alla sottoscrizione di un accordo di programma per formalizzare l’adesione all’iniziativa. “Sono convinto che la nascita di un quarto polo sanitario universitario sia necessario per lo sviluppo del Sistema sanitario regionale – è il commento del rettore della Kore, Gianni Puglisi –. La nuova Facoltà potrebbe dare una adeguata risposta alle esigenze degli operatori e soprattutto dei giovani”.

*Aggiornamento ore 19.14
“Mi spiace smentire il Rettore Micari, ma non è lui l’interlocutore della Regione sulla localizzazione della quarta facoltà di Medicina. Per la Regione è strategica la scelta di Caltanissetta e ne parleremo con il Rettore Puglisi e con il presidente Salerno. Capisco voler tutelare la presenza di Palermo su Caltanissetta e intravedo le solite pressioni dei soliti professori sul mio amico Fabrizio che, a differenza loro, sa bene come il protocollo proposto dalle Università sulla gestione dei Policlinici preveda una determinata classificazione delle strutture ospedaliere a beneficio della didattica. Siccome è impensabile che non si utilizzi in prospettiva l’ospedale di Caltanissetta, che è l’hub del centro Sicilia, per quanto ci riguarda non esistono alternative. A meno da non voler rimettere tutto in discussione. E sono convinto che non convenga a nessuno, a partire dai tanti giovani siciliani costretti a cercare facoltà di medicina fuori dall’Isola”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

3 Commenti Condividi

Commenti

    la prima domanda è per il rettore micari, ma lei a che titolo tratta ha avuto mandato dal miur? seconda domanda: per accedere a questa new facoltà di medicina si sostiene un test e se la risposta è positiva questo è di tipo locale regionale o è il test nazionale miur?
    terza domanda l’università kore abbandona il progetto con i rumeni per abracciarne uno più regionale infischiandosene delle leggi che regolamentano l’istruzione universitaria italiana? pregherei l’autore dell’articolo signor claudio zagara per chiarezza nei confronti delle migliaia di giovani che già studiano medicina o che ambiscono a farlo di farsi portavoce, grazie

    Un classico… uno del PD dei PerDenti e uno della Destra dei Vincenti… CI PIACERE VINCERE FACILE… POM…POMPOM….POPOPOPò……

    Ma che commento è quello di PerDenti? Perché non si va a vedere i risultati elettorali delle comunali per rendersi conto di chi sono i perdenti? E poi che c’entra il suo commento con un argomento di altra natura? I commenti devono essere appropriati, non occasione per fare propaganda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.