La Federbet denuncia il Catania |Il caso approda all'Europarlamento - Live Sicilia

La Federbet denuncia il Catania |Il caso approda all’Europarlamento

Quattro match disputati dai rossoazzurri sono presenti all'interno del Rapporto 2015 presentato a Bruxelles. A dichiararlo il segretario generale della federazione europea di contrasto al match-fixing, Francesco Baranca.

calcio scommesse
di
12 Commenti Condividi

BRUXELLES – Il Catania protagonista di quattro partite sospette di combine: a denunciare il club siciliano è il Rapporto 2015 di Federbet, federazione europea di contrasto al match-fixing, presentato oggi al Parlamento Ue di Bruxelles. “A febbraio Federbet – ha detto il segretario generale Francesco Baranca – ha denunciato alla polizia di Busto Arsizio diverse partite di Lega Pro, la settimana prossima denunceremo agli inquirenti anche le partite del Catania”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

12 Commenti Condividi

Commenti

    Le partite del Catania più false delle monete da tre euro….!!! Radiazione il minimo…!!

    Era solo questione di tempo…era così ovvio…perfino un catanese si sarebbe accorto che c’era qualcosa di anomalo. Speriamo nella radiazione, presto.

    Avete già le prove ? Siete poliziotti, magistrati ?
    Sig. Gianluca, ma lei ci é o ci fa ?
    Quanti anni ha ? É minorenne ?
    Nell’ultimo scandalo di Catanzaro il Catania sarebbe parte offesa di scommesse sulle partite contro il Crotone.
    Potrebbe essere cosí anche in questo caso.
    E poi ci sarebbero anche il Trapani ed il Cittadella.
    Volete radiate anche queste ?
    Mi pare che l’odio vi ottenebra la mente …
    Ah, sig. Gianluca , non replichi offendendo perché io non le risponderò .
    Vale padre Dante : non ti curar di lor …
    Lei conta come il due di coppe con briscola a spade ….

    Caro sig. Vulcano, le cito testualmente un post del suo amico Bomba H che si firma così da anni per che vorrebbe bombardare Palermo.

    Bomba H 30-05-2015 – 18:31:53
    L’ora del giudizio per voi sta arrivando, e non appena il vostro presidente finalmente se ne andrà qui a Catania ci godremo la vostra fine calcistica.
    Good2 Bad12

    Guardi, non si faccia passare per vittima. L’odio è solo di certi suoi amici. Siamo tutti uguali? Lei dice “l’odio VI ottenebra la mente”! Non faccia il furbo! Lei è come Bomba H? Credo di no! Lasci perdere Gianluca. Si diverte a sfottere. I suoi concittadini catanesi mi sembrano, invece piuttosto cattivi con noi.
    Pensi alla sua squadra che non credo dovrà subire conseguenze per queste notizie che arrivano e non si pianga addosso. Se mettiamo sul piatto della bilancia “certe” situazioni mi sa che il piatto dell’odio pende decisamente dalla vostra parte. Sia per quelli manifestamente dichiaratii come il signore che ho citato, sia per quelli più “finuliddi” come il Sig. Orazio che non dorme la notte per causa nostra. Lasci perdere Gianluca, si goda le vacanze e concentratevi sul prossimo campionato di serie B.

    E la smetta con questo citare continuamente l’ “odio”…la mia è solo critica colorata e “sfottò”. Che vi auguro di essere radiati è vero. Calcisticamente parlando voglio vedervi soccombere. Ma non credo che non vivrete più per questo, no? L’odio porta ad augurare cose peggiori come molti suoi compaesani hanno augurato a me. Comunque che il finale di campionato è stato quantomeno strano lo sa anche lei, non c’è bisogno di essere magistrati, indovini o altro. Si faccia una risata!

    Mi raccomando Gianluca, non scendere mai al livello del mononeurone bomba H non nominando mai quello che potrebbe combinare l’etna su Catania, per il resto CAFUDDA tranquillamente.

    Signor Vulcano la smetta con questi piagnistei e si ricordi la faccia da gatto che ha appena mangiato il topo del suo presidente pulvirenti, e con quale sicumera affermava che mai avreste fatto la fine del Palermo, non tralasciando la colorita festa popolare con tanto di funerale che ci avete fatto, si è divertito molto in quei giorni vero? bene se lei tutto ciò lo ha già dimenticato noi no, e siccome è risaputo che nella vita si danno e si prendono, taccia se ne faccia una ragione, e si armi di pazienza, tanta pazienza, perchè da come si è messa per voi si prevedono giorni tristi, anzi neri.

    Vulcano, per si e per no al suo Catania intanto conviene stare come l’Aretino Pietro, con una mano davanti e l’altra dietro.

    prima di parlare appura i fatti.

    caro gianlu
    ca accerta i fatti prima di parlare.e poi a denunciare i fatti sono proprio i lestofanti truffatori delle agenzie di scommesse

    se pensaste voi tutti ad occuparvi di cose più serie invece di perdere tempo con cretinate i siciliani tutti potrebbero beneficiarne del vostro impegno …….

    Ecco un altro professore. Si chiama Gianfranco e perde tempo pure lui a censurare i perditempo. Questa è la Sicilia. I cretini e chi indica i cretini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.