Palermo, La lite fra moglie e marito e la vendetta che fa scoprire il reato - Live Sicilia

La lite fra moglie e marito e la vendetta che fa scoprire il reato

Gli agenti di polizia hanno sequestrato decine di capi contraffatti
IL CASO
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – Gli agenti di polizia hanno sequestrato decine di capi contraffatti di note griffe trovati in un piccolo magazzino di un pub a Palermo. A fare scoprire i sacchi pieni di pantaloni, magliette, tute, cappellini da baseball, giacche e altra merce marchiati Nike, Adidas, Givova, Montcler, Umbro, Guess e Kappa è stato il marito della titolare del pub.

Marito e moglie avevano litigato e l’uomo aveva iniziato a danneggiare il locale. La moglie ha chiamato gli agenti. A questo punto l’uomo per vendetta ha raccontato della seconda attività della moglie: la vendita di capi taroccati on line. Per la donna è scattata la denuncia di introduzione di merce contraffatta sul territorio nazionale, mentre per l’uomo di 51 anni è scattato un procedimento per il cosiddetto codice rosso per valutare la sua posizione e chiarire se si possa configurare il reato di maltrattamenti in famiglia.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.