La prof candidata e gli studenti al comizio di Salvini: "Scelta libera" - Live Sicilia

La prof candidata e gli studenti al comizio di Salvini: “Scelta libera”

Sulla vicenda Unione popolare ha chiesto "una ispezione ministeriale immediata per verificare questi comportamenti" .
IL CASO
di
1 Commenti Condividi

Catania – “Una ventina di studenti curiosi che ha deciso di starmi vicina, su 500 che frentano l’Its Accademy, ha deciso, liberamente e volontariamente, di seguire l’intervento di Matteo Salvini a Catania. Sono 40 anni che sono nel mondo della scuola e non avrei mai fatto la ‘bestialita” di costringere qualcuno, perche’ sarebbe stata una ‘bestialita”. Non ho mai fatto politica a scuola, e continuero’ a non farla”. Cosi’ Brigida Morsellino, candidata della Lega alla Regione Siciliana, sulla presenza, a una manifestazione elettorale con il leader della Lega alle Ciminiere, tre giorni fa, di alcuni allievi del corso post diploma dell’Istituto tecnico superiore del capoluogo etneo.

“Avevano tutti la maglietta della scuola – spiega la professoressa, che e’ la dirigente dell’istituto ‘Duca degli Abruzzi ‘ – perche’ sono venuti dopo la fine delle lezioni. Erano tutti maggiorenni e liberi. E non erano del Nautico, ma dell’Accademy, un corso post diploma, a cui sono iscritti studenti da tutta Italia, la stragrande maggioranza dei quali non vota in Sicilia e quindi non puo’ votarmi. Siamo in un Paese democratico? E’ consentita in Italia un’adesione spontanea, volontaria e libera a una manifestazione pubblica? Se si’, allora non capisco certe polemiche strumentali. Ma sono pronta a valutare le opportune iniziative con il mio avvocato”. Sulla vicenda Unione popolare ha chiesto “una ispezione ministeriale immediata per verificare questi comportamenti” . 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    ….inutile che si giustifica….nessuno la crede….che schifo….il ministero non fa niente, perché il ministro Bianchi l’ha elogiata come preside

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *