Appalti, Pizzo rassicura: | "La riforma non sarà impugnata" - Live Sicilia

Appalti, Pizzo rassicura: | “La riforma non sarà impugnata”

L'assessore alle Infrastrutture a Roma per fare il punto sulle nuove norme con i rappresentati del governo.

la legge approvata dall'ars
di
4 Commenti Condividi

PALERMO – “La legge regionale sugli appalti non verrà impugnata dal governo nazionale”. A dirlo è l’assessore regionale alle Infrastrutture Giovanni Pizzo che oggi ha preso parte ad un incontro a Roma con i rappresentanti del governo. “Il presidente Rosario Crocetta invierà a Roma una lettera con la quale si impegna ad apportare delle piccole variazioni alla norma. Dovremmo fare entro il 31 dicembre alcune modifiche alla legge che riguardano le medie da applicare agli appalti che non si dovranno discostarsi da quelle nazionali – aggiunge Pizzo – Modifiche su cui mi sono impegnato. Mi sembra un’ottima notizia visto che la nostra è una buona legge e sarà spunto di riflessione per la nuova legge nazionale sugli appalti anche questa in fase di elaborazione”.

Articoli Correlati


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

4 Commenti Condividi

Commenti

    Con buona pace dei detrattori.

    Non si mettono in dubbio le buone intenzioni e non si critica nessuno, ma in sostanza la legge non va bene e deve essere modificata. In altri termini, una legge che l’ARS ha fatto male ad approvare. E in ogni caso se non ci pensa il governo, ci penserà qualche Magistrato, su ricorso delle stesse imprese che hanno spinto a farla approvare, a fare ricorso alla Corte Costituzionale.

    Che un settore come quelle delle opere pubbliche sia in mano a tali statisti è già garanzia di costituzionalità, trasparenza, bellezza, rettitudine, …

    prego?
    p.s. ridicoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.