La VII Commissione incontra i vertici Amap - Live Sicilia

La VII Commissione incontra i vertici Amap

Si è discusso di regolamenti e statuti ma non solo
PALERMO
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – Oggi, 14 ottobre, la VII Commissione del Comune di Palermo ha dato luogo ad un’audizione  con i vertici di AMAP SPA, durante questo incontro sono stati affrontati i temi di campo idrico, nonché di regolamenti e statuti, organici, PNRR e digitalizzazione. Presenti all’incontro il presidente della Commissione, Terrani, e i componenti Giambrone, Mancuso, D’Alessandro e Ferrandelli. 

Il Presidente Terrani ha chiesto chiarimenti all’azienda circa lo stato di avanzamento delle nuove sottoreti per la città di Palermo, in particolar modo per quelle zone che al momento sono più in difficoltà.

Importante momento di discussione è stato quello riferitosi alla gestione delle ATI (Assemblee territoriali Idrica) in attuazione della l. n. 19/2015, o meglio dell’assetto idrico integrato in Sicilia. Proprio su questo tema è necessario citare come l’azienda sia subentrata nella gestione di 48 Comuni della Provincia di Palermo, che a fine anno arriveranno a ben 59, si è anche provveduto a permettere nuove immissioni di personale proveniente dalle EX APS. 

Inoltre, per far fronte all’innalzamento dell’età media dei lavoratori della società che ad oggi risulta essere di 54 anni, si necessità di un ulteriore implementazione di livelli occupazionali. Tema ad oggi, quantomeno, importante è quello riferito al PNRR, dove grazie all’intervento dell’amministratore Di Martino e del Diretto Ragonesi Giuseppe e della Dottoressa Orlando Stefania si apprende che AMAP ha già presentato progetti per un importo pari a 700 milioni di euro. Si è discusso, in fine, della forza delle potenzialità dell’azienda che ad oggi ha un bilancio in attivo.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *