L'addio di Musumeci: "Cercatevi un altro candidato..."

L’addio di Musumeci: “Cercatevi un altro candidato…”

Il post del governatore. Che lascia pochi dubbi.
LE ELEZIONI REGIONALI
di
1 Commenti Condividi

Il post su Facebook sembrerebbe definitivo e lascia spazio a pochi dubbi. Nello Musumeci annuncia il suo addio alla ricandidatura, mentre una parte del centrodestra converge sul nome di Stefania Prestigiacomo e Ignazio La Russa prova a intercettare la manovra dal fronte meloniano.

“Cercatevi un altro”

“Basta con questo interminabile mercato nero dei nomi. Cercatevi un candidato che risponda alle vostre esigenze. Mi rendo conto di essere un presidente scomodo. Ringrazio di vero cuore Giorgia Meloni e Ignazio La Russa per il convinto e tenace sostegno datomi. Torno a fare il militante”. Ecco cosa scrive il presidente della Regione che, in altre occasioni, dopo alcune prese di posizioni dettate dall’incandescenza del momento, ha poi mantenuto un profilo più basso. Stavolta, però, quello che è scritto è scritto e appare inderogabile.

Le grandi manovre

Le grandi manovre del centrodestra, oggi, convergono sull’asse tra Lega e Forza Italia che mandano in campo Stefania Prestigiacomo. “Accordo Lega-Fi per la candidatura in Sicilia? A mezzo stampa forse, noi non abbiamo fatto alcun accordo e non facciamo intese sulla stampa. Non capiamo ancora l’ostilità nei confronti del presidente uscente Nello Musumeci ma comunque stiamo lavorando per l’unità della coalizione. Sicuramente, Giorgia Meloni non si farà imporre nomi, la scelta va condivisa. Siamo sereni e al lavoro”. Queste sono, invece, le dichiarazioni del colonnello meloniano, Ignazio La Russa. Ma è lo stesso Musumeci a mettere, presumibilmente, la parola fine alla telenovela: “Cercatevi un altro”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    Speriamo che questa volta sia vero!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.