L'Akragas dice addio al sogno Serie D, promosso il Martina Franca - Live Sicilia

L’Akragas dice addio al sogno Serie D, promosso il Martina Franca

Il poker dei pugliesi vale il trionfo nella finale playoff
0 Commenti Condividi

L’Akragas non è riuscita nell’impresa di approdare in Serie D. La finale playoff di ritorno ha premiato il Martina Franca che vince 4-0 ribaltando la sconfitta dell’andata per 3-2. Allo stadio “Tursi”, i padroni di casa hanno impresso subito un gran ritmo alla partita. Ma la prima vera palla gol è per l’Akragas che, sugli sviluppi di un calcio di punizione, non riesce a segnare con Piyuka sotto misura. Un minuto dopo segna il Martina Franca con Ancora. Poi i padroni di casa segnano ancora con Barrera e triplicano con Delgado su calcio di rigore. Nel finale di primo tempo, chance importante per Lukas Corner, ma un difensore ribatte il tiro a botta sicura dell’attaccante svedese. Nella ripresa, buona partenza dei siciliani con la traversa di Lukas Corner, ma subito dopo è nuovamente Ancora ha regalare il poker al Martina Franca. Poi altra traversa di Pavisich. Al triplice fischio finale esplode la festa per la promozione del Martina Franca.

Il Presidente Giuseppe Deni, a nome dell’intera dirigenza biancoazzurra, ringrazia di cuore lo staff tecnico, sanitario e tutti i calciatori tramite i canali social del club, lodando l’eccellente stagione culminata, purtroppo, con la sconfitta nella finale playoff per la promozione in Serie D. “Il sogno è svanito sul più bello, ma rimane comunque una stagione esaltante – dichiara il presidente Deni -. La squadra ha dato tutto, ma oggi abbiamo trovato un avversario molto forte, al quale facciamo i nostri complimenti per il salto di categoria. Tengo a ringraziare i nostri meravigliosi tifosi che anche oggi hanno dimostrato attaccamento e amore ai colori biancoazzurri e alla società. Ci dispiace solamente aver ancora una volta constatato il totale silenzio e disinteresse nei nostri confronti e dell’Akragas da parte dell’amministrazione comunale di Agrigento. Martedì 21 giugno parlerò in conferenza stampa per tracciare un consuntivo della stagione”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.