L'amico lo invita a casa, ma lo deruba e chiede riscatto - Live Sicilia

L’amico lo invita a casa, ma lo deruba e gli chiede il “riscatto”

Al suo risveglio non ha più trovato i suoi soldi e la bicicletta
TRAPANI
di
0 Commenti Condividi

Invita un amico a bere a casa sua a Trapani e poi gli propone di rimanere a dormire. Lui grato accetta, ma l’indomani non trovava più il portafoglio, che conteneva 550 euro in contanti, la carta di credito, il permesso di soggiorno e documenti vari e la bicicletta elettrica che aveva parcheggiato all’entrata dell’abitazione. Il giorno dopo l’amico, 27 anni, trapanese, lo chiama dicendogli che restituito la carta di credito e il permesso di soggiorno in cambio di 60 euro.

La denuncia

La vittima, uno straniero di 25 anni, denuncia tutto ai carabinieri di Trapani che durante una perquisizione a casa del 27enne recuperavano i documenti oggetto del furto ed il portafogli, ma non i soldi e neppure la bicicletta. Dall’analisi della lista dei movimenti tracciata dalla carta di credito emergeva inoltre che erano state eseguite diverte transazione per l’acquisto di alimentari, alcolici e vestiti. Il 27enne è stato quindi denunciato per furto aggravato, tentata estorsione e indebito utilizzo di carta di credito


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *