Lampedusa, vandalizzata la porta d'Europa: uno dei simboli dell'isola - Live Sicilia

Lampedusa, vandalizzata la porta d’Europa: uno dei simboli dell’isola

L'eurodeputato Pietro Bartolo: "Episodi che lasciano l'amaro in bocca"
IL CASO
di
2 Commenti Condividi

LAMPEDUSA – Sono stati staccati, e abbandonati a poca distanza, alcuni elementi che compongono i decori di Porta d’Europa a Lampedusa. A più riprese, i vandali sono tornati ad accanirsi contro quello che è diventato uno dei simboli dell’isola.

Simbolo i cui lavori di restauro – fatti grazie al contributo di Unicoop Firenze e dei cittadini che hanno aderito alla raccolta fondi lanciata dalla cooperativa toscana che superò allora 37mila euro – erano stati inaugurati lo scorso 3 ottobre.

Anziché farsi una foto ricordo, o un selfie, accanto all’opera dell’artista della Transavanguardia Mimmo Paladino, opera collocata nel punto più a sud d’Europa che vuole ricordare i tanti migranti morti e dispersi nel Mediterraneo, i vandali hanno creato danni, sradicando i decori: scarpe e ciotole e abbandonandoli a poca distanza.

“Ancora una volta, in più occasioni, Porta d’Europa ha subito dei danneggiamenti – ha raccontato l’eurodeputato Pietro Bartolo -. Provvederemo quanto prima a fare sistemare tutto quello che è stato sradicato, ma sono episodi questi che lasciano l’amaro in bocca”.

Porta d’Europa, inaugurata nel 2008, dopo oltre 10 anni, segnata dal vento e dalle intemperie del mare, aveva avuto bisogno di lavori di restauro e interventi che hanno interessato la pulitura generale delle superfici, la sostituzione delle parti metalliche degradate, l’incollaggio delle scaglie di ceramica e la stuccatura e il consolidamento della struttura. Il restauro venne appunto inaugurato il 3 ottobre scorso, in occasione dell’anniversario del naufragio del 2013 in cui, davanti l’isola, persero la vita 366 persone.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI
2 Commenti Condividi

Commenti

    La porta dello schifo!
    Basta migranti basta ong… Basta!

    La porta del mangia mangia della politica Siciliana del PD

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.