Lavoratori Oda in stato d'agitazione: l'appello al vescovo VIDEO

Lavoratori Oda in stato d’agitazione: l’appello al vescovo VIDEO

L'Opera Diocesana di Assistenza è commissariata da circa 5 anni ormai.
CATANIA
di
0 Commenti Condividi

CATANIA. I lavoratori dell’ODA (Opera Diocesana di Assistenza) in stato di agitazione per il mancato pagamento degli stipendi di dicembre 2021, gennaio e febbraio del 2022.
A breve sarà chiesto un incontro con il nuovo Arcivescovo del capoluogo etneo Monsignore Luigi Renna.
Corrado Tabita Siena è il segretario del sindacato USB (Unione Sindacale di Base): “Assistiamo, attoniti, al silenzio in merito agli accrediti degli stipendi, a oggi, non corrisposti – dice Tabita Siena – e chiederemo con forza un incontro con il nuovo Arcivescovo Metropolita, Monsignore Luigi Renna, che di fatto è il datore di lavoro di tutti i dipendenti dell’ODA”.

L’Opera Diocesana di Assistenza è commissariata da circa 5 anni ormai.
“Nessuna comunicazione dal Commissario, Adolfo Landi, è arrivata ne ai lavoratori ne al Sindacato – continua Tabita Siena – e non possono essere i lavoratori a sostenere il fardello, problematico, dell’ODA”.
Lavoratori ODA in stato di agitazione da giorno 1 marzo.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.