Lega, Salvini pensa a un "traghettatore" per arrivare al congresso - Live Sicilia

Lega, Salvini pensa a un “traghettatore” per arrivare al congresso

Nel partito si lavora al dopo Minardo.
IL RETROSCENA
di
1 Commenti Condividi

PALERMO – I malumori venuti a galla la scorsa settimana in casa leghista sulla gestione di Nino MInardo sono destinati a ricevere una risposta concreta da parte di Matteo Salvini. 

Nessuno spargimento di sangue (anche perché il coordinatore regionale ha ottenuto un ruolo di primo piano a Roma in commissione difesa) ma un riassetto immediato dell’organigramma del partito. Di questo si sarebbe parlato ieri sera in un noto hotel palermitano. 

L’Ansa scrive di una cena conviviale tra Matteo Salvini e “la sua classe dirigente: i due assessori della giunta Schifani (Luca Sammartino e Mimmo Turano), i deputati regionali, l’eurodeputata Annalisa Tardino, la parlamentare Valeria Sudano e altri colonnelli locali del partito”. 

Il grande assente della serata è Nino Minardo che sempre secondo l’Ansa “sarebbe stato trattenuto a Milano per alcuni impegni”. Complice l’assenza del coordinatore, più di un dirigente leghista avrebbe manifestato le proprie perplessità sulla gestione Minardo. Una patata bollente che, secondo quanto risulta a Live Sicilia, verrà gestita con la nomina a stretto giro di un traghettatore che porti il partito a celebrare i congressi provinciali entro febbraio e quello regionale entro aprile. 

Una questione che va al di là dei nomi ma che investe anche la sfera della progettualità politica e delle alleanze: la maggioranza del partito siciliano, infatti, non condivide l’orizzonte politico della federazione con gli autonomisti che Minardo vorrebbe risuscitare. Nei prossimi giorni la nebbia dovrebbe diradarsi. 

Ipotesi corroborate dalle parola pronunciate da Mateo Salvini a Palermo chiamati a rispondere delle indiscrezioni sulla cena di ieri. “Nino Minardo è presidente della commissione Difesa della Camera dei Deputati, è tanta roba e non penso che avrà tanto tempo libero. Vogliamo strutturarci nel 2023, aldilà dei nomi. L’obiettivo è radicarci in tutti i comuni della Sicilia anche in vista delle prossime amministrative: l’anno prossimo si voterà a Catania, a Siracusa e in tanti altri comuni. L’obiettivo è presentarci ovunque e partire per tempo”. Così il leader della Lega, Matteo Salvini, a Palermo. “Ieri ho incontrato con orgoglio i dirigenti del partito siciliano – ha aggiunto -Per me è una emozione avere il vice presidente della Regione siciliana (Luca Sammartino, ndr) che per la Lega era una cosa incredibile fino a qualche anno fa”. Di segno diverso quelle dello stesso Minardo intervenuto sulla stessa vicenda.

“Non ci credo a questa carboneria che sgomita per occupare potere di governo regionale e nel partito. Per formazione politica ed educazione personale volo più in alto e ho come unico obiettivo il bene della Sicilia, quello del mio movimento, del mio leader Matteo Salvini e per fare questo occorre buonsenso e onestà intellettuale non occorrono i ruoli”, dice. “Certamente poi sono convinto che è necessario essere seri nei confronti degli oltre 129.000 siciliani che hanno votato la nostra lista e la stessa serietà la dobbiamo ai tanti amici che si sono candidati e ci hanno permesso di ottenere 4 seggi più il listino – aggiunge Minardo – Voglio solo ricordare che a fronte dei circa 43.500 voti ottenuti dagli eletti, c’è ne sono circa 86.000 ottenuti dai non eletti che meritano un giusto coinvolgimento nel governo della Sicilia”. “Matteo Salvini sa che sono a disposizione sua e del partito e sopratutto che non mi appassionano i ‘curtigghi’ (maldicenze) – prosegue il segretario siciliano della Lega – Per il resto osservo divertito e, a prescindere dai ruoli ripeto, vado avanti ancora più convinto del fatto che dobbiamo aprirci presto al civismo e ai movimenti autonomisti siciliani perché la sana competizione interna è un toccasana per tutti, occorre essere inclusivi e costruttivi”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *