Letta: "Un giorno triste per l'Italia, al congresso Pd non mi candiderò" - Live Sicilia

Letta: “Un giorno triste per l’Italia, al congresso Pd non mi candiderò”

Il segretario Dem analizza il voto delle Politiche
ELEZIONI POLITICHE
di
7 Commenti Condividi

ROMA – “Assicurerò con spirito di servizio la guida del Pd fino al congresso a cui non mi presenterò da candidato”. Lo annuncia il segretario del Pd Enrico Letta nel corso della conferenza stampa nella sede del partito dopo il risultato delle elezioni. “Questa legislatura – prosegue – sarà la più a destra, è un rammarico profondo ma anche uno stimolo a continuare a lottare. Nei prossimi giorni riuniremo gli organi di partito per accelerare il percorso che porterà a un congresso”.

“Gli italiani e le italiane hanno scelto, una scelta chiara e netta, la destra, il governo avrà un governo di destra”, ha detto Letta. “Oggi è un giorno triste per l’Italia e l’Europa”.

“Questa legislatura sarà la più a destra, è un rammarico profondo ma anche uno stimolo a continuare a lottare. Nei prossimi giorni riuniremo gli organi di partito per accelerare il percorso che porterà a un congresso”.

Sarà “un congresso di profonda riflessione, sul concetto di un nuovo Pd che sia all’altezza di questa fida epocale, di fronte a una destra che più destra non c’è mai stata. Assicurerò con spirito di servizio la guida del Pd fino al congresso a cui non mi presenterò da candidato”, ha detto il segretario del Pd. 

“I numeri dimostrano che l’unico modo per battere la destra era il campo largo, non è stato possibile non per nostra responsabilità”.  

Quello di Azione è stato “fuoco amico” come dimostra “la candidatura di Calenda nel collegio di Emma Bonino, che ha finito per aiutare l’elezione della candidata di destra”. 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

7 Commenti Condividi

Commenti

    Ah Ah Ah nella situazione in cui si trovano rinviano il congresso a marzo del prossimo anno, sarebbe come se in un ospedale rinviassero le cure ad un malato grave a data da destinarsi. Sono di destra tuttavia mi sento di dire lo stesso al segretario PD “Enrico stai sereno e tornatene oggi stesso a Parigi”…….

    Un giorno triste per l’Italia? Ma come gli italiani hanno democraticamente votato per il cdx ed è un giorno triste per l’Italia? Semmai lo è per voi!! Cose da pazzi! Ed insiste!

    Prosecco a go go!! Altro che giorno triste per gli italiani! Parli per se!

    Consiglio a LETTA ed ad altri radica chic di sinistra ma anche a CONTE (i 5 stelle hanno perso più della meta dei voti! e non è una vittoria!) di andarsi a leggere le valutazioni che ha fatto CACCIARI che certamente non è uno di destra.

    ma dai resisti e ricandidati,cosi’potrai portare il pd al 3×100

    Ma chi crede di essere per parlare a nine dell’Italia!!!!!! Sarà triste per lui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *