Licata, neonata positiva al drug-test: è in terapia intensiva - Live Sicilia

Licata, neonata positiva al drug-test: è in terapia intensiva

Trasferita all'ospedale di Agrigento
IL CASO
di
0 Commenti Condividi

Una neonata di Licata è stata trasferita dall’ospedale San Giacomo d’Altopasso della città del Faro al San Giovanni di Dio di Agrigento. La madre – stando a quanto emerge – è una tossicodipendente e il trasferimento è stato effettuato “per complicazioni in seguito al parto”. In particolare, la piccola è in crisi di astinenza neonatale, e non in overdose, secondo quanto chiariscono i carabinieri. Il parto è avvenuto giovedì mattina all’ospedale di Licata e il trasferimento al “San Giovanni di Dio” di Agrigento si è verificato l’indomani mattina. Al presidio ospedaliero del capoluogo la neonata è risultata positiva al drug-test dell’urina in quanto la madre è una tossicodipendente.

I precedenti

E’ accaduto tutto nella notte fra sabato e domenica. Avviata un’indagine. Appena un paio di settimane fa una bimba di un anno e mezzo agrigentina venne ricoverata al “Di Cristina di Palermo dopo aver ingerito della droga. I genitori, di 26 e 36 anni, residenti a Porto Empedocle vennero denunciati dai carabinieri per lesioni colpose. CONTINUA A LEGGERE SU LIVESICILIA


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.