Litigano per l'eredità| Donna presa a calci e pugni - Live Sicilia

Litigano per l’eredità| Donna presa a calci e pugni

Arrestato un 51enne

SIRACUSA
di
0 Commenti Condividi

SIRACUSA – Avrebbe aggredito con calci e pugni la moglie dello zio al culmine di una lite scaturita per motivi di eredità. Gli agenti del commissariato di Priolo Gargallo hanno arrestato Gaetano Mancarella, 51 anni, per lesioni personali dolose. Secondo quanto ricostruito dagli agenti, Mancarella dopo una lunga discussione avrebbe aggredito la donna di 49 anni, prima con calci e pugni e poi l’avrebbe colpita con un bastone. (ANSA)


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.