Mafia di Menfi, sentenza ribaltata: assolti e subito scarcerati

Mafia di Menfi, sentenza ribaltata: assolti e subito scarcerati

I due imputati hanno trascorso quattro anni in carcere
LA SENTENZA
di
0 Commenti Condividi

Assolti e subito scarcerati con un verdetto che ribalta la sentenza di primo grado. La Corte di appello di Palermo ha assolto Matteo Mistretta, 34 anni, difeso dagli avvocati Carmelo Carrara e Giovanni Castronovo, e Tommaso Gulotta, 55 anni, difeso dagli avvocati Giovanni Rizzuti ed Accursio Gagliano.

In primo grado erano stati condannati rispettivamente a 13 e 15 anni di carcere per associazione mafiosa. Sono tornati liberi dopo avere trascorso quattro anni in carcere.

Gulotta e Mistretta erano gli unici ad essere stati condannati nel processo che nasceva dall’operazione “Opuntia”. Il processo si basava sulle dichiarazioni del collaboratore di giustizia Vito Bucceri, ex capo della famiglia mafiosa di Menfi. Il collegio di secondo grado, presieduto da Maria Elena Gamberini ha ribaltato la sentenza del Tribunaale di Sciacca.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.