Maltempo, allerta gialla in Sicilia: nubifragi record tra Catania e Messina

Maltempo, allerta gialla in Sicilia: nubifragi record tra Catania e Messina

Forte vento alle Eolie, salta approdo a Lipari
METEO
di
0 Commenti Condividi

Allerta arancione in Puglia, gialla in cinque regioni, compresa la Sicilia. E’ quanto disposto dal Dipartimento della Protezione Civile nel nuovo bollettino emesso per la giornata di domani. Secondo le previsioni meteo, sono in arrivo in Italia correnti meridionali umide ed instabili, che tendono ad estendersi anche alle aree ioniche peninsulari.

Allarme alluvioni in provincia di Messina e Catania

Situazione molto critica tra le province di Messina e Catania per le piogge torrenziali in atto nelle zone interne: i forti temporali nella valle dell’Alcantara hanno sconfinato nel messinese tirrenico dove la situazione è già difficile. Segnalati allagamenti e criticità sulla zona ionica, strade inondate, piccoli smottamenti e straripamento dei torrenti nel messinese dove piove incessantemente da ore: raggiunti e superati anche i 240 mm giornalieri, non accadeva da anni. Nubifragi anche sul versante tirrenico tra Barcellona Pozzo di Gotto e l’entroterra tra i Nebrodi e i Peloritani con precipitazioni molto abbondanti: quasi 190 mm in 3 ore nella stazione di Novara. Situazione critica anche a Tripi, Milazzo (Me) e Terme Vigliatore (Me). Oltre lo Stretto, forti piogge stanno colpendo il versante orientale dell’Aspromonte, mentre nel Golfo di Taranto ha iniziato a piovere in modo intenso.

A Milazzo il sindaco ha diramato un avviso consigliando ai cittadini di non uscire di casa. A causa del maltempo è stata chiusa l’autostrada con uscita obbligatoria a Barcellona, transito dalla statale e rientro a Falcone e viceversa.

Frane a Novara di Sicilia

Sulla strada statale 185 “di Sella Mandrazzi” il traffico è temporaneamente bloccato in entrambe le direzioni in località Novara di Sicilia (km 13,300), in provincia di Messina, a causa di una frana. Il personale e i tecnici Anas sono intervenuti sul posto per ripristinare la transitabilità appena possibile.

Le previsioni meteo nelle prossime ore


L’avviso della Protezione Civile prevede, dal pomeriggio di oggi, venti forti o di burrasca dai quadranti meridionali sulla Puglia, specie settori meridionali, e precipitazioni sparse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, sulla Puglia, specie settori centro-meridionali. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, attività elettrica e forti raffiche di vento. Sulla base dei fenomeni previsti e in atto è stata valutata per la giornata di domani, domenica, allerta arancione su Puglia, allerta gialla su Calabria, settori di Sicilia, parte di Lazio, Campania e Puglia.

Forte vento alle Eolie, salta approdo nel porto di Lipari

Nelle Eolie è tornato ad imperversare il maltempo. Dal pomeriggio, a causa del forte vento di scirocco, le isole non sono più raggiungibili, mentre il mare sta flagellando le coste più esposte. La nave Filippo Lippi, proveniente dalle isole minori, nonostante ben tre tentativi, sballottata dalla furia delle onde, non è riuscita ad approdare nel porto liparese di Sottomonastero. Passeggeri e mezzi sono stati portati a Milazzo. Da Milazzo non partirà neanche la nave serale e, di conseguenza, salterà il collegamento mattutino di domani, da Lipari, con considerevoli disagi.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *