Maltempo, l'appello del sindaco di Aci Sant'Antonio: "Aree interne distrutte" - Live Sicilia

Maltempo, l’appello del sindaco di Aci Sant’Antonio: “Aree interne distrutte”

La conta dei danni è ancora in corso.
IL PRIMO CITTADINO CARUSO
di
0 Commenti Condividi

CATANIA. Case e negozi allagati, strade  trasformate in fiumi con il manto divelto. Dopo l’ondata di maltempo  che a partire da ieri sera ha investito la Sicilia ad Aci Sant’Antonio si fa la conta dei danni.  L’Amministrazione comunale ha chiesto lo stato di calamità naturale. 
Le violente precipitazioni, miste a grandine e raffiche di vento, hanno provocato ingenti danni non solo a strade, caditoie, servizi  pubblici e pubblica illuminazione, ma anche a case, attività commerciali, vivai, serre e capannoni agricoli, nonché agli automezzi  in transito. ”Molte aree sono state devastate, mi auguro che dalla  Regione arrivino gli aiuti”, dice il sindaco Santo Caruso. 

”La situazione è particolarmente acuita – spiega – dalla presenza dei  torrenti: le grate di deflusso delle acque all’interno degli alvei si  sono otturate a causa dei detriti trasportati dalle abbondanti acque, riversandosi nelle strade e allagando le zone sottostanti.  Davvero devastante l’evento per le strade del territorio e la  viabilità, con gravi disagi e pericoli per la popolazione. Parecchi danni, in aggiunta a quelli di fine ottobre, all’impianto di pubblica  Illuminazione in diverse vie del territorio, con un malfunzionamento  dell’impianto che ha accentuato i pericoli alla viabilità stradale  soprattutto nelle ore notturne”. 

La conta dei danni è ancora in corso. ”Già dalla serata di ieri ci  arrivavano drammatiche segnalazioni per i danni causati tanto  dall’acqua quanto dalla grandine – spiega il primo cittadino – e  sapevamo che le ore seguenti, fino almeno alla mattinata di oggi,  sarebbero state critiche”. Il sindaco ha disposto per oggi la chiusura delle scuole per consentire un controllo delle strutture. ”Molte aree  sono state devastate, mi auguro che dalla Regione arrivino gli aiuti”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.