Meloni: "Dopo di noi spero vinca Vox", Salvini: non c'è posto per Draghi - Live Sicilia

Meloni: “Dopo di noi spero vinca Vox”, Salvini: non c’è posto per Draghi

Le parole dei due leader del centrodestra
VERSO IL VOTO
di
3 Commenti Condividi

“Mi auguro che il centrodestra italiano guidato da Fratelli d’Italia vinca le elezioni e che questo possa aprire la strada a qualcosa di simile anche in Spagna tra qualche mese”: lo ha detto Giorgia Meloni all’agenzia di stampa spagnola Efe, rispondendo ad una domanda su Vox.

Salvini è tornato su Draghi: per lui, ha detto il leader della Lega rispondendo ad una domanda sul premio Usa come statista dell’anno, “non ci sono ruoli nel futuro eventuale governo”. Lo dico, ha precisato, ‘per rispetto anche nei confronti di Draghi. Perché se uno vota la Lega vota per la Lega, se uno vota per il centrodestra vota per il centrodestra’.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

3 Commenti Condividi

Commenti

    Hanno fatto cadere il governo Draghi, nessuno glielo aveva chiesto. Adesso al posto di Draghi, una persona competente, stimata al ivello internaxzionale, c’è il rischjio di trovarci come premier la Meloni che nella sua lunga varriera politica non ha fatto neppure il presidente di seggio.

    @ alias – Anche se il mio è un paragone improponibile voterò per la Meloni con la lontanissima speranza che non certo lei ma qualcun’altro del suo partito un giorno rifondi un qualcosa di simile al PFR Partito Fascista Repubblicano. E’ chiaro che senza una figura come Benito Mussolini ciò sarà impossibile tuttavia visto che hai esaltato la figura di Draghi sul piano economico mi permetto di farti notare che la maggiore crescita per l’Italia, superiore anche a quella del tanto celebrato boom economico di fine anni cinquanta, si è avuta fra il 1935 ed il 1940 e sarebbe proseguita veemente se non ci fosse stato il secondo conflitto mondiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *