“Hanno attraversato i binari a piedi”, multe per 2 viaggiatori - Live Sicilia

“Hanno attraversato i binari a piedi”, multe per 2 viaggiatori

Operazione “Stazioni sicure”: multate anche altre sei persone che si trovavano nell’area ferroviaria senza giustificazione
POLIZIA FERROVIARIA
di
0 Commenti Condividi

Catania. Piuttosto che usare i sottopassaggi, come è obbligatorio, due catanesi hanno deciso di attraversare sui binari alla stazione. La multa, che ovviamente è stata elevata dalla polizia, rientra in un servizio straordinario di controllo, nella giornata intitolata “Stazioni sicure”, organizzata a livello nazionale dal Servizio Polizia Ferroviaria, al fine di incrementare il livello di sicurezza nelle stazioni, sui treni e lungolinea.

In tutta la Sicilia sono state controllate 625 persone, ispezionati 163 bagagli, impegnati 195 agenti in 59 scali ferroviari dell’Isola. La sala operativa della Polfer ha coordinato l’operazione in tutta la regione, dislocando i controlli degli agenti, equipaggiati con metal detector e palmari, verso le aree maggiormente sensibili in base al flusso dei passeggeri in transito. Nelle tre stazioni più grandi della Sicilia, i controlli straordinari sono stati eseguiti con l’ausilio delle unità cinofile delle Questure di Palermo e Catania e della Guardia di Finanza di Messina.

A Catania gli agenti hanno elevato 8 contravvenzioni per infrazioni al regolamento di Polizia ferroviaria. In particolare, 6 persone sono state sanzionate perché si trovavano nell’area ferroviaria senza giustificato motivo ed altri 2 viaggiatori perché hanno pericolosamente attraversato i binari invece di usufruire dei sottopassaggi.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *