Omicidio Piera Napoli, chiesto l'ergastolo per il marito - Live Sicilia

Omicidio Piera Napoli, chiesto l’ergastolo per il marito

Subito dopo il delitto si era ripulito e aveva lavato anche il coltello
PALERMO
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – La procura di Palermo ha chiesto la pena dell’ergastolo per Salvatore Baglione, accusato dell’omicidio a coltellate della moglie Piera Napoli, giovane cantante neomelodica, avvenuto il 7 febbraio dell’anno scorso. L’uomo si era consegnato ai carabinieri e aveva confessato.

Secondo la procura l’imputato era lucido e avrebbe ucciso la moglie mentre era in bagno, nella loro casa di via Vanvitelli, nel quartiere Cruillas. Domani è prevista la requisitoria della difesa di Baglione. Subito dopo il delitto il marito si era ripulito, aveva lavato anche il coltello, si era anche preoccupato di allontanare i figli, perché non assistessero.

Baglione ha avuto il tempo di postare su Facebook una frase sul “rispetto” accompagnata da una foto di Robert De Niro.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *