Orlando festeggia Bartolo| "Premiata una scelta di chiarezza" - Live Sicilia

Orlando festeggia Bartolo| “Premiata una scelta di chiarezza”

Fava: "Una risposta di dignità a Salvini e alle destre"

Europee
di
22 Commenti Condividi

PALERMO – “In un quadro politico nazionale ed europeo che non può non destare preoccupazione per l’affermazione di forze antidemocratiche e populiste, emerge come dato positivo che lì dove la politica ha fatto scelte chiare, senza compromessi e con facce credibili per i diritti, lì dove si è data concretezza ad una chiara alternativa è arrivato anche il consenso, oltre gli egoismi individualistici e le soffocanti appartenenze di gruppi”. Lo ha dichiarato il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, sul voto per le Europee. “Con l’affermazione in Sicilia di Pietro Bartolo – ha aggiunto dopo essersi congratulato con il neo eurodeputato del Pd – e sbocco istituzionale anche in Europa all’idea che ‘Io sono persona, noi siamo comunità’, a testimoniare l’importanza di tutti e di ciascuno per il bene dei singoli e della collettività”.

“L’elezione di Pietro Bartolo in Sicilia e in altri collegi è una risposta di dignità a Salvini e alle destre che hanno trasformato questa campagna elettorale in un referendum contro migranti, diritti ed Europa. E’ un risultato che parla di una parte di Sicilia e Italia e di un voto democratico di quanti non vogliono abdicare ai propri valori. Adesso la sfida va raccolta e rilanciata”. L’ha detto Claudio Fava, presidente della Commissione regionale antimafia.

(ANSA).


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

22 Commenti Condividi

Commenti

    Ma quando te ne vai ?

    Soltanto il sinnacollanno è democratico……..ma la smetta per favore e vada in pensione.

    scusate, potete dire al “reuccio” di Palermo che la lega a Lampedusa ha preso il 45% dei voti?
    no, così, tanto per saperlo!

    A poco da festeggiare a Lampedusa il 44% ha votato lega!! Orlando continua a essere un anti italiano , la gente è stanca di questa politica e spero che i cittadini Palermo chiedano le dimissioni di questo sindaco della Giunta e del Consiglio

    Salvini li ha schiacciati,a Palermo è stato il più votato

    Mi pongo una domanda: chi è il criminale ? Chi fa gli interessi degli italiani o chi fa gli interessi dei clandestini???

    blablabla ….e poi blablabla ed ancora blablabla ! Domani metterà la kippà ed il giorno dopo la kefia con il fez !

    Invece il pd è democratico ! E si è visto! Ma cose da pazzi, come se essere a favore del popolo è un demerito! Dovremmo essere noi cittadini preoccupati per questa ondata di anti italianità !

    Ma come si fa a non amare il proprio popolo, la propria terra, la propria città! Più anti democratico di costui non ce ne è! Mah!

    Santuzza, facci la grazia!!

    Onore a Bartolo, onore al Sindaco Orlando. L’ ACCOGLIENZA VINCERA’ SEMPRE.

    Ma se Fava si stesse zitto farebbe una bella figura. Lui non rappresenta nessuno e pertanto è sempre vincitore in quanto si appoggia ad altri che vincono, ma non è lui.

    Premiato a Palermo Salvini…

    Chissà se i fedeli elettori di Orlando votarono x Bartolo, quanti…

    Sindaco può smetterla di prendersi meriti non suoi!!!!!!!!

    In queste elezioni l’accoglienza della sinistra con i loro sindaci subi una grande sconfitta.

    Che batosta x i pro immigrati senza regole, leggi, senza limitazioni.

    Ma il sinnaco era democristiano quindi è democratico ahah

    Si si festeggia pure che anche la tua non sindacatura volge al termine e poi vedrai chi farà festa. Ps Giambrone a che sei in tempo scappa dai dinosauri

    ONORE AI LAMPEDUSANI CHE HANNO VOTATO LEGA E BASTA.

    Sono sicura che Gianluca scherza, perché diversamente è opportuno che sappia che a volersi muovere dall’Africa è un terzo della sua popolazione, circa 500 milioni di persone, buoni e cattivi. Ma anche se solo il 30% giungesse in Italia, significherebbe dover accogliere circa 150 milioni di persone, magari in 100 anni, ma con la certezza di vedere annientata la nostra civiltà. Attenzione, parlo di civiltà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.