Palermo, alba e caos al "Barbera" per gli abbonamenti - Live Sicilia

Palermo, alba e caos al “Barbera” per gli abbonamenti

"Sono arrivato allo stadio alle 6.20 circa, mi sono messo in lista ed ero il settantunesimo"
LA DENUNCIA DI UN TIFOSO
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – E’ iniziata oggi la vendita degli abbonamenti allo stadio “Renzo Barbera” per le partite casalinghe del Palermo in vista del prossimo campionato di Serie C – Girone C. Questa mattina, a partire dalle ore 10.00, dopo la prelazione per gli “Amici Rosanero” (che si è svolta tra il 23 e il 24 agosto), si è dato il via per gli ex abbonati della stagione 2019/2020.

Sin dalle prime ore del mattino, diversi tifosi rosanero hanno iniziato il loro periodo di attesa per ottenere appunto la tessera da abbonato. Giovanni, presente questa mattina allo stadio, racconta: “Sono arrivato al “Barbera” alle 6.20 circa, mi sono messo in lista ed ero il settantunesimo nonostante fosse ancora prestissimo. Mi è sembrato di capire che alcuni tifosi hanno anche dormito allo stadio, ma sicuramente diverse persone sono state inserite in lista già da ieri sera. Alle 10.00 hanno iniziato effettivamente a chiamare i tifosi lì presenti, erano abbastanza lenti e avevano 4 postazioni. Io ho finito intorno alle 12.45, dopo ben 6 ore di attesa. In tanti sono arrivati all’orario d’apertura (10.00, ndr) e probabilmente non riusciranno a fare l’abbonamento”.

Il piazzale del “Barbera” dalla finestra sopa l’ingresso principale

MALUMORI

Una situazione abbastanza caotica, dunque, quella vissuta dai diversi presenti all’interno dell’impianto sportivo del capoluogo siciliano. Inoltre, c’è anche un po’ di malumore per quanto concesso al gruppo “Amici Rosanero” nei primi due giorni di apertura della campagna abbonamenti. Sempre Giovanni, infatti, prosegue spiegandoci che “ci siamo sentiti rubare il posto nonostante da 20 anni abbiamo sempre fatto l’abbonamento lì. Hanno chiaramente preso i posti migliori avendo a disposizione i primi due giorni della campagna. Noi eravamo abbonati anche in Serie D e l’abbiamo mantenuto sempre. Non ci ha fatto piacere che il gruppo di Amici Rosanero, tra i quali poteva esserci qualcuno che non era abbonato, abbia potuto prendere i nostri posti. Io sono d’accordo a dare un po’ di spazio in più al gruppo dei soci-tifosi, ma avrei voluto comunque mantenere i posti degli anni passati da abbonato. Avrei voluto confermare il mio posto grazie all’ultimo abbonamento, poi eventualmente fare il cambio posto”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *