Palermo C5, ancora un pareggio per i rosanero - Live Sicilia

Palermo C5, ancora un pareggio per i rosanero

La squadra guidata da Zapparata non riesce ad andare oltre l'1-1 sul campo dell'ostico Caresse Partinico
0 Commenti Condividi

Altro pareggio, il secondo consecutivo in campionato, per il Palermo Calcio A5. La compagine guidata dal tecnico Zapparata, infatti, non riesce ad andare oltre l’1-1 sul campo dell’ostico Caresse Partinico. Per i rosanero si tratta del terzo risultato utile di fila (una vittoria e due pareggi).

PRIMO TEMPO: Ancora una volta il Palermo C5 è costretto a inseguire gli avversari: i padroni di casa, dopo pochi minuti dal fischio d’inizio, trovano il varco giusto e passano in vantaggio grazie alla rete del giovane Passannanti abile a sfruttare un pregevole assist di Oliva (il migliore in campo del Caresse Partinico).Mister Zapparata inizia a scaldare l’ugola per mantenere alta la concentrazione dei suoi uomini. La strigliata dell’allenatore rosanero sembra sortire gli effetti sperati: il Palermo, infatti, sfiora il pari in diverse occasioni con Sgarlata e Bongiovanni che trovano però sulla loro strada un impeccabile Abbate, l’estremo difensore del Partinico.

SECONDO TEMPO: Nella ripresa Il Palermo C5 cerca a tutti i costi il gol del pareggio, costringendo gli avversari a chiudersi in difesa per poi tentare di ripartire in contropiede (in una di queste circostanze Oliva colpisce un clamoroso doppio palo). I rosanero continueranno a spingere sino ad ottenere il meritato pari con Lanza che, dopo una giocata da urlo di Mineo, riesce a trafiggere il portiere Abbate.A pochi minuti dalla fine i rosanero hanno anche la possibilità di portare a casa la vittoria: fallo dell’ex Cutrona su Maniscalco, tiro libero calciato ancora da Lanza che però manda la sfera fuori.

Sabato 2 ottobre altra trasferta per il Palermo Calcio A5 che sfiderà nuovamente il Caresse Partinico, questa volta in Coppa Italia.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *