Palermo, ciclista violento: testate e calci a vigili urbani - Live Sicilia

Palermo, ciclista violento: testate e calci a vigili urbani

I due agenti sono stati trasportati in ospedale per accertamenti
AGGRESSIONE
di
5 Commenti Condividi

PALERMO – Due agenti della polizia municipale di Palermo sono stati picchiati in piazza Vigliena da un uomo che stava transitando nella zona pedonale con la bici elettrica.

Gli agenti lo hanno bloccato ed intimato di scendere e percorrere il tratto in zona pedonale spingendo il mezzo. L’uomo non appena è stato fermato ha subito urlato e inveito contro gli agenti colpendone uno con una testata e un altro a calci e pugni. L’uomo alla fine è stato bloccato grazie all’arrivo di rinforzi.

I due agenti sono stati portati in ospedale e si trovano ancora al pronto soccorso.

“E’ inqualificabile quanto successo – dicono Nicola Scaglione e Luigi D’Antona del sindacato Csa-Cisal – non è tollerabile che gli agenti che compiono il loro dovere e fanno rispettare le regole siano costretti a concludere il loro turno in ospedale con diversi giorni di prognosi. Queste aggressioni vanno perseguite con determinazione”.

“Porgo la mia solidarietà ed esprimo vicinanza ai due agenti della Polizia Municipale vittime, oggi pomeriggio, di una vigliacca aggressione durante l’espletamento del proprio servizio di Istituto. Evidentemente c’è ancora chi crede di poter violare la legge considerando la nostra città come una vera e propria zona franca. Questo nuovo incivile gesto mortifica l’intera comunità palermitana e certamente non potrà fermare il livello professionale dell’intero Corpo della Polizia Municipale che ogni giorno lavora con serietà al servizio dei cittadini e per il rispetto delle rigole”. Lo ha dichiarato Margherita Amato comandante della Polizia Municipale.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

5 Commenti Condividi

Commenti

    Per il segretario provinciale del sindacato Csa…………scusate ma perchè non interessate come sindacato il parlamento nazionale al fine del varo di una legge per rendere penalmente perseguibile anche in Italia il reato di aggressione a pubblico ufficiale…….

    purtroppo siamo arrivati al punto che qualunque cosa si fa di illegale non viene punito ,occorrono leggi piu’ severe e manganellate contro questi delinquenti.

    Quello che noto aldila’ di quello che e’ successo , la polizia municipale e’ completamente assente .Lo noto al corso olivuzza dove i vigili non si vedono da anni.i venditori abusivi hanno preso tutto quello che potevano prendere la gelateria di fronte il tabacchino ha preso 5 posti auto con ombrelloni e sedie i venditori di frutta e verdura sono arrivati a meta’ carregiata.Quello che vende il pane ha occupato un intero angolo di strada .Quando i vigili non fanno nessun controllo i venditori si sentono autorizzati a fare quello che vogliono e quando vedono i vigili si incavolano.Se il controllo fosse costante le liti non ci sarebbero.

    La munnizza a Palermo va anche in bicicletta.

    Perché non dire che l’incivile è stato ieri immediatamente arrestato dai vigili ed oggi è stato convalidato l’arresto dal Tribunale????

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.