Palermo, elezioni all'Anm: vincitori e vinti tra i magistrati

Palermo, elezioni all’Anm: vincitori e vinti tra i magistrati

Chi sono i nuovi componenti della giunta del sindacato delle toghe
0 Commenti Condividi

PALERMO – I magistrati del distretto di Palermo hanno scelto i nuovi componenti dell’Associazione nazionale magistrati. Sono sette gli eletti: Clelia Maltese e Massimo Corleo (lista “ArticoloCentouno”), Giuseppe Tango e Laura Di Bernardi (Magistratura indipendente), Gianluca De Leo e Cinzia Soffientini (Area), Maria Teresa Maligno (Unicost).

Negli equilibri fra le correnti è netta l’avanzata di “ArticoloCentouno”, che si è presentata come “corrente antisistema” chiedendo, ad esempio, nei mesi scorsi, le dimissioni immediate del presidente dell’Anm Giuseppe Santalucia, la tenuta di Magistratura indipendente (la corrente di centrodestra) e Area (la sinistra delle toghe). Ciò che emerge però è il crollo di Unicost (la corrente di centro a cui era iscritto Luca Palamara, il magistrato travolto dalle inchieste e dallo scandalo).

Maltese è giudice per le indagini preliminari al Tribunale di Palermo. Corleo è giudice penale al Tribunale di Trapani. Tango, in assoluto il più votato con 90 preferenze, è giudice del lavoro a Palermo. Nel settore civile, a Termini Imerese, lavora Di Bernardi. De Leo è pubblico ministero della Direzione distrettuale antimafia palermitana. Nel capoluogo siciliano, sezione lavoro, opera anche Soffientini. Maria Teresa Maligno è sostituto procuratore generale a Palermo.

I sette eletti dovranno scegliere presidente e segretario. La lista che ha preso più voti è “ArticoloCentouno”, che esulta tramite Andrea Reale, componente del direttivo centrale: “Dalla Sicilia, e da Palermo in particolare, con il suo storico carico simbolico in termini di sacrificio in nome della legalità, arriva uno scossone capace di smuovere le coscienze dei magistrati iscritti all’Anm al fine di iniziare concretamente quella rigenerazione etica di cui si sente fortemente il bisogno”.

Il candidato più votato, però, è Tango di Magistratura indipendente. Sulla scelta finale peseranno i voti degli altri tre eletti.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.