Palermo, falegname morto cadendo dal soppalco: le indagini

Palermo, falegname morto cadendo dal soppalco: 7 indagati

Il decesso in un appartamento in via Libertà
0 Commenti Condividi

PALERMO – È precipitato da un soppalco il falegname morto all’interno di un appartamento in ristrutturazione in via Libertà. Era stato ricavato un buco dove è previsto che venga installata una scala. Al momento c’era il vuoto, di cui Michele Pisciotta non si è accorto. Sembrerebbe che l’uomo, sul posto per un sopralluogo, stesse andando in bagno. La situazione di pericolo non sarebbe stata segnalata.

Sulla morte di Pisciotta, 67 anni, la Procura della Repubblica ha aperto un’inchiesta. La prossima settimana sarà eseguita l’autopsia, disposta dal pubblico ministero Bruno Brucoli. In queste ore vengono spediti sette avvisi di garanzia. Un atto dovuto per consentire a tutti le parti – dal titolare dell’impresa al proprietario dell’immobile, al direttore dei lavori – di partecipare all’accertamento che stabilirà le cause del decesso necessarie a ricostruire la dinamica della caduta.

Pisciotta non era un operaio dell’impresa che stava eseguendo i lavori. Delle due l’una: o era stato chiamato dalla stessa ditta oppure dal committente.

Al momento dell’incidente c’erano altri due operai nell’immobile acquistato da un imprenditore del settore della ristorazione. Gli agenti del commissariato Libertà hanno acquisito la loro testimonianza. Uno ha raccolto il telefonino della vittima per consegnarlo ai parenti e un altro è tornato in casa per riprendere il borsello dimenticato.

La morte del falegname ha provocato momenti di disperazione e panico all’interno dell’appartamento. C’è una certezza, però: dalla casa è partita immediatamente una richiesta di aiuto. I sanitari del 118 sono arrivati in pochi minuti.

Sul caso indaga anche il personale dello Spresal, il Servizio prevenzione e sicurezza degli ambienti di lavoro dell’Asp. Sono loro a verificare se se in cantiere siano state rispettate o meno tutte le necessarie misure di sicurezza.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *