Palermo, identificato il cadavere alla Fiera del Mediterraneo

Palermo, identificato il cadavere alla Fiera del Mediterraneo

Il corpo rinvenuto in un'aiuola
0 Commenti Condividi

PALERMO – Identificato il cadavere dell’uomo ritrovato tra le sterpaglie di un’aiuola davanti all’ingresso principale della Fiera del Mediterraneo.

Si chiama Gabriel Capraru, 42 anni, originario di Iasi, città della Romania al confine con la Moldavia. Risulta presente a Palermo dal 2019. Viveva da solo nella zona di piazza Magione.

Da una prima ricognizione cadaverica non risultano segni di violenza. Il decesso, probabilmente causato da un malore, sarebbe avvenuto da alcuni giorni. Mostra, infatti, i primi segni di decomposizione.

Ad accorgersi della sua presenza è stato il personale sanitario che si reca al lavoro nell’hub dove ha sede la struttura commissariale per l’emergenza Coronavirus.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.