Palermo, chi mette la multa all'immondizia?

Palermo, chi mette la multa all’immondizia?

Una situazione surreale. La denuncia di Domenico Cannizzaro.
IL DEGRADO
di
6 Commenti Condividi

La foto è – come si dice – eloquente. L’ha scattata Domenico Cannizzaro, star di Radio Time, che non riesce a passare ed entrare, a varcare un cancello con la macchina. Non c’è nessuno che rimuova l’immondizia e consenta, così, l’accesso.

Lui stesso, su Facebook, dove ha pubblicato l’immagine, mette le didascalie. “Evoluzione del caso evidenziato oggi pomeriggio: stasera sono addirittura impossibilitato a posteggiare l’auto all’interno del posteggio perché l’immondizia è ulteriormente aumentata e ostruisce addirittura metà cancello al punto da impedirne l’ingresso”.

E’ un racconto social a puntate. “Da giorni – spiega Domenico che, al telefono, si sforza di mantenere una calma olimpica – nessuno raccoglie i rifiuti e questi sono i risultati. Nessuno sta offrendo una soluzione praticabile subito. Meno male che domenica si vota…”. La foto è, appunto, eloquentissima. Resta solo un dubbio: chi deve mettere la multa all’immondizia? Cosa ne pensano l’assessore al ramo e il sindaco Lagalla? (Roberto Puglisi)


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

6 Commenti Condividi

Commenti

    si dovrebbero istituire ronde ecologiche che segnalano e fanno intervenire tempestivamente i mezzi di raccolta dei rifiuti e di disinfestazione dei luoghi di giacenza dei rifiuti

    Ai tempi di Orlando ogni minimo evento, era sufficiente a creare un’emergenza rifiuti e le scuse erano variegate: uno sciopero del personale, la chiusura della vasca di raccolta per saturazione, un incendio nella discarica, qualche autocompattatore guasto, il contaggio covid di qualche lavoratore che si estendeva all’intera squadra, etc etc… Naturalmente per tutti, me compreso, la colpa era sempre di Orlando ma, andato via lui, i cumuli di immondizia sono rimasti un po’ ovunque anzi, sembrano addirittura aumentati. E’ chiaro che tutti i problemi non si potevano risolvere immediatamente ma almeno, ci si aspettava un cambio di passo sulla questione rifiuti, da parte del nuovo Sindaco, anche per non dar voce a qualcuno di rimpiangere quello vecchio!!!

    Se tu mandi la forza lavoro ad effettuare la pulizia straordinaria in una zona, automaticamente le altre zone restano scoperte e i rifiuti si accumulano. a proposito, qualcuno conosce la zona in cui hanno operato? è tutto pulito e lucido?

    Si continua ad essere in mano a nessuno!

    la colpa è di Orlando!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *