Palermo, incendio al Centro Padre Nostro: Lagalla indignato - Live Sicilia

Palermo, incendio al Centro Padre Nostro: Lagalla indignato

La condanna del sindaco
BRANCACCIO
di
2 Commenti Condividi

PALERMO – “È con profonda indignazione che apprendo dei due roghi che hanno danneggiato l’area dove sarà realizzata l’agorà di Brancaccio dedicata a padre Pino Puglisi e a Papa Francesco. Gesti di inspiegabile violenza per i quali spero che le forze dell’ordine possano individuare rapidamente i responsabili. Tuttavia, sono certo che, nonostante gli atti vandalici subiti, il Centro Padre Nostro proseguirà, con ancora più coraggio e determinazione, la propria missione. Al direttore del Centro, Maurizio Artale, stamattina ho espresso la mia solidarietà e la mia vicinanza, assicurandogli l’impegno del Comune nel sollecitare l’assessorato all’Edilizia privata per velocizzare le procedure di approvazione del progetto per la realizzazione dell’agorà del Centro Padre Nostro”. Lo ha detto il sindaco di Palermo Roberto Lagalla.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

2 Commenti Condividi

Commenti

    siamo un popolo senza futuro.

    ORA CHE LAGALLA SI E’MINDIGNATO STIAMO PIU’ TRANQUILLI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.