Palermo, stupro dopo incontro in Vucciria: un arresto - Live Sicilia

Palermo: lo stupro dopo l’incontro in Vucciria, un arresto

L'uomo aveva offerto un passaggio alla ragazza
0 Commenti Condividi

PALERMO – Arrestato l’uomo che avrebbe violentato una donna di 29 anni dopo averla conosciuta alla Vucciria.

In carcere è finito un palermitano che di anni ne ha 41. Sarebbe stato lui ad abusare sessualmente della vittima dopo averle offerto un passaggio.

Si erano conosciuti una notte della settimana scorsa in un locale in piazza Garrafello.

Quindi l’uomo si era offerto di darle un passaggio fino a casa. Una volta giunti nei pressi di via Ugo La Malfa, l’aggressore avrebbe cambiato direzione di marcia per fermarsi in una strada bua. Qui avrebbe costretto la donna ad avere un rapporto sessuale completo.

All’indomani la vittima si è confidata con un amico e ha presentato una denuncia al commissariato San Lorenzo. I poliziotti hanno estrapolato le immagini di alcune telecamere, individuando il volto dell’aggressore e la sua macchina. I mezzo del violentatore e dell’uomo arrestato stamani hanno una ammaccatura uguale che non è sfuggita all’occhio degli investigatori.

Il giudice per le indagini preliminari al tribunale di Palermo ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti del quarantunenne, su richiesta della Procura della Repubblica.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *