Palermo, il boss ucciso: le FOTO della caccia all'uomo

Palermo, il boss guarda in faccia il killer: le FOTO dell’agguato

Pedinato e assassinato. Caccia all'uomo per le strade del rione Zisa
1 Commenti Condividi

PALERMO – Una sequenza di sangue e morte. Alle 8 del mattino del 30 giugno scorso Salvatore Fernandez ha ucciso a colpi di pistola il boss Giuseppe Incontrera. La violenza è esplosa in pieno giorno. Alcune telecamere di sorveglianza hanno immortalato la scena.

Dal pedinamento fino al drammatico momento in cui Incontrera si volta e vede che Fernandez lo sta inseguendo impugnando una pistola. Deve avere capito di non avere scampo. I colpi di pistola ravvicinati non gli hanno dato scampo.

Pochi giorno dopo, il 5 luglio, Fernandez si è consegnato alla stazione dei carabinieri “Palermo falde”. Ha confessato. Il suo arresto era ormai imminente. I carabinieri lo avevano già identificato, anche grazie alle immagini che Livesicilia vi mostra.

Non sarebbe stato un delitto d’impeto, ma un piano di morte pensato e messo in atto. Fernandez conosceva i movimenti del boss emergente del mandamento di Porta Nuova, freddato in via Principessa Costanza. Per guardare le altre foto clicca PAGINA SUCCESSIVA in basso a destra.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    Via Cipressi, via Principessa Costanza ecc quartiere che non fa parte dello Stato Italiano. Lo Stato non si vede . Strade piene di abusivi, in mezzo l’immondizia, dove non ci sono regole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.