Palermo, Orlando stanzia 29 milioni per salvare i teatri - Live Sicilia

Palermo, Orlando stanzia 2,9 milioni per salvare i teatri e la cultura

Direttiva del sindaco alla ragioneria generale
I CONTI IN ROSSO
di
16 Commenti Condividi

PALERMO – Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando ha emanato una direttiva con cui dispone che la ragioneria generale in sede di predisposizione del bilancio 2021/2023 per la giunta comunale, preveda per quest’anno l’utilizzo di risorse da destinare al Teatro Massimo, al Teatro Biondo e all’Area Culture.

Le somme sono così ripartite: 1,5 mln al Teatro Massimo, un milione al Teatro Biondo, 400mila euro all’area culture per iniziative culturali.

La direttiva fa riserva di eventuali modifiche in considerazione dell’esigenza dell’amministrazione comunale e dei risultati di esercizio 2021 e di relazioni periodiche 2022 delle due Istituzioni Culturali.

Il sindaco di Palermo inoltre ha disposto che senza attendere l’approvazione del bilancio si utilizzino in favore del Teatro Massimo le somme già incassate per imposta di soggiorno al 15 gennaio, pari ad oltre 500 mila euro, e sin da ora disponibili, nonché le restanti somme che verranno a scadenza il 15 aprile e trimestri successivi. Si provvede così all’utilizzo delle ulteriori risorse relative all’imposta di soggiorno per i restanti tre trimestri del 2022 per implementare il sostegno al Teatro Massimo su tali entrate sino ad un 1 milione di euro e per provvedere anche alle iniziative culturali del Comune.

“Ancora una volta – ha detto Orlando – l’amministrazione comunale dimostra il suo grande impegno a salvaguardia della cultura nella città di Palermo e a tutela di due istituzioni riconosciute a livello internazionale come il Teatro Massimo e il Teatro Biondo punto di riferimento della vita culturale e dell’attrattività della nostra città”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

16 Commenti Condividi

Commenti

    No…non capisco. Ma se c’ é l’ipotesi falso in bilancio – come ipotizzano le indagini in corso – questo signore che tra poco sará fuori, dove le trova le somme stanziate ? per caso ce le mette lui? Si vende qualche appartamento? Oppure vuole farle pagare ai cittadini con il raddoppio delle tasse?

    Salva gli amici suoi. Dei teatri non gli interessa nulla.

    fortunatamente tra pochi mesi non lo vedremo piu’

    Ancora per poco e nn ci sarà più……

    Ma cosa stanzia…. oramai è come se non ci fosse ( da tempo). Le promesse vuote non servono. Si sarebbe dovute dimettere da tempo per uscirne dignitosamente. Oramai è tardi, troppo tardi

    Penso che in una famiglia “normale” le risorse vadano ripartite secondo una scaletta di priorità irrinunciabili e necessarie! Nel caso della “sua” città, forse pensare prima di veicolare le risorse per le emergenze sarebbe stato più serio!

    Dopo 30 anni di amministrazione Orlando Palermo doveva essere un salottino invece e’ una citta’ distrutta. Penso che oltre a Orlando, che sicuramente non lo sa fare , tutti i componenti della sua giunta i vari presidenti delle partecipate etc etc sono persone che non sanno fare nulla, sono messi li solo per lo stipendio.

    Per il suo grande affetto alla città sono certo che questi soldi li uscirà di tasca sua

    Ma si aggiustiamo i teatri, mentre i morti non vengono seppelliti, i cittadini aspettano alle fermate per mancanza di servizio pubblico di trasporto, le strade sono un colabrodo e il ponte Corleone resisterà (forse) per altri 5 anni.

    Li ha presi dalle mutande?

    Ma se una cifra simile , fosse stata spesa negli ultimi decenni , per recuperare gli indecenti spettacoli degli edifici bombardati , degradati , abbandonati , nella disponibilità dell’amministrazione , alla vista
    della gente e dei turisti , che si portano dietro queste immagini , non sarebbe stato un vero
    cambiamento culturale ? Invece si continua a proporre programmi , progetti , che se non si realizzeranno
    come altri poi nessuno se ne ricordera’ più .

    Prima questo soggetto uscirà di scena e meglio sarà!! E’ diventato difficile e doloroso leggere articoli che lo riguardano e vederne la sua effige!!

    ollando spendili per riparare le buche e togliere la munnizza,poi tienti cento euro e fai un biglietto di sola andata per l’africa

    Ma cosa stanzia: i debiti che ci sono? cacciatelo è un pericolo.

    Ma non si vergogna ad apparire ancora ??? 1100 bare da seppellire !

    Si chiama “masculiata”, come alla fine dei giochi pirotecnici!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.